Quantcast

Spesa sospesa nell’Imperiese, su Facebook nasce il gruppo “Aiuti concreti nell’emergenza”

Per chiedere e offrire aiuto e condividere notizie su chi intende proporre la spesa sospesa nelle proprie attività

Imperia. «In questo momento le persone in difficoltà sono molte e non tutte potranno usufruire di aiuti pubblici. Molti coloro che sino all’inizio dell’emergenza potevano condurre una vita economicamente autonoma e che purtroppo avranno bisogno di tempo per ritornare a farlo. Un aiuto importante è la spesa sospesa, che si sta diffondendo in Italia ed è già attiva in alcune realtà locali, come il Conad di San Martino ed il Castellaro Market bar. Per questo abbiamo creato il gruppo pubblico Facebook “Aiuti concreti nell’emergenza”, nel quale vi chiediamo di condividere notizie su chi intende proporre la spesa sospesa nelle proprie attività, diffondere l’idea presso i vostri contatti affinché sempre più realtà lo facciano» – spiegano i fondatori.

«Ci sono anche professionisti disposti a fornire consulenze telefoniche gratuite, comunicatecelo, sul gruppo. I piccoli produttori agricoli e simili, come coloro che vendevano la loro merce al mercato e non possono farlo più possono farsi conoscere sulla nostra pagina, perché il loro lavoro non scompaia.

Chiediamo anche la collaborazione dei gruppo di volontari che in questo momento sono attivi per aiutare le persone in difficoltà. Vi chiediamo di aderire e condividere il più possibile sulle vostre pagine Facebook, sulla vostre chat Whatsapp, con il passaparola, come abbiamo fatto noi» – dicono.