Pontedassio, inaugurata a Villa Viani una piccola biblioteca all’aperto fotogallery

Una priorità per riavvicinare bambini e adulti alla lettura

Pontedassio. Nel piccolo borgo di Villa Viani, frazione del comune di Pontedassio, questa mattina gli abitanti si sono riuniti per l‘inaugurazione di una piccola biblioteca all’aperto.

L’assessore alla cultura Benedetta Papone nel suo discorso ha spiegato che l’idea della bacheca book crossing è stata fin dall’inizio una priorità per riavvicinare bambini e adulti alla lettura. «Si è cominciato con Villa Viani, ma l’intento – dice l’Assessore – è quello di coinvolgere tutti i centri di Pontedassio. Il progetto è stato realizzato grazie alla fattiva collaborazione della Proloco di Villa Viani, nella persona del presidente Viviana Pissarello e del consigliere Thomas Verda.

Lo studioso di storia locale Alessandro Giacobbe ha illustrato ai presenti il significato di book crossing: prezioso scambio di libri e condivisione del piacere della lettura, che in un piccolo paese ha valenza ancor più significativa per l’unione della comunità. Villa Viani da oggi fa ufficialmente parte della grande rete mondiale di città che hanno aderito al book crossing, con il fine culturale e sociale di “rendere il mondo una biblioteca”. Il sindaco Ilvo Calzia ha donato il primo libro, L’abbraccio di David Grossman, con la promessa di premiare il giovane lettore più assiduo il prossimo anno».