Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Basket Club Ospedaletti compie 71 anni

Il compleanno non si è potuto festeggiare a causa dell'emergenza sanitaria

Ospedaletti. Non si è potuto festeggiare ieri, a causa dell’emergenza sanitaria, il 71esimo compleanno del Basket Club Ospedaletti, fondato originariamente il 17 marzo del 1949.

«Nell’immediato dopoguerra, fu il Capostazione di Ospedaletti, il genovese Umberto Cacciola a ricoprire la carica di presidente della società che allora si chiamava U.S.O. – Unione Sportiva Ospedaletti che comprendeva anche la squadra di calcio. Dopo una breve sistemazione provvisoria, il campo da gioco trovò posto in Piazza Europa e da lì prese il via la vera storia di questa gloriosa società» – fa sapere il Baslet Club Ospedaletti.

«Furono soprattutto gli anni ’50 e ’60 che videro esplodere la passione di tantissimi giovani ospedalettesi verso il basket, passione che portò la squadra sino alla serie B. La successiva rivalità con la Coldirodese (squadra che arrivò addirittura in Serie A2) non fece che aumentare la popolarità di questo sport tra i nati di Ospedaletti.

Si alternarono tanti nomi alla guida della società che divenne Basket Club solo alla fine degli anni ’70: tra gli altri anche i fratelli Eraldo e Giacomo Crespi, Quirino Calvini, il papà di Enzo Jannacci che per un breve periodo fu anche Assessore a Ospedaletti.

Da un ventennio il ruolo di Presidente è oggi ancora ricoperto da Davide Morabito con vice-presidente Salvatore La Mura, e la squadra che gioca e si allena nella Palestra di via Isnart ha dovuto interrompere il suo campionato di Serie D in attesa di tempi migliori.

Complessivamente il Bc Ospedaletti ha circa 120 tesserati suddivisi tra la prima squadra, le squadre giovanili e il minibasket per i nati negli anni 2009-10-11-12. Non gioca più da ormai quattro anni la squadra femminile, per mancanza di partecipanti, che era riuscita ad ottenere due promozioni in serie B» – racconta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.