Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza Coronavirus, Mulé (Forza Italia): “Ecco il nostro impegno per lavoratori, famiglie, imprese e operatori sanitari”

Le proposte al governo per rispondere alle esigenze della provincia di Imperia

Imperia. Da domani entra nel vivo in parlamento la discussione e l’approvazione del decreto Cura Italia mentre c’è in preparazione il cosiddetto “decreto Aprile” che dovrà ulteriormente garantire gli aiuti necessari per lavoratori, imprese e famiglie.

«Raccogliendo le istanze e ascoltando le categorie interessate – spiega l’onorevole Giorgio Mulè di Forza Italia – il partito ha già presentato al Senato diverse proposte che vanno incontro alle esigenze della provincia di Imperia. In particolare sono stati presentati alcuni emendamenti che vanno nella direzione di garantire assistenza ai migliaia di lavoratori frontalieri, in particolare riconoscendogli un bonus di 600 euro già dal mese di marzo e la sospensione del pagamento dell’Irpef di giugno con rinvio a settembre 2020. Sono inoltre in contatto con il ministro dell’Agricoltura, Teresa Bellanova, affinché si provveda all’istituzione di un fondo per i florovivaisti, che come sappiamo soffrono particolarmente in questo periodo a causa del Coronavirus.

Per loro è prevista la creazione di un fondo, che ad aprile dovrebbe ricevere una dotazione di almeno 100 milioni di euro, per garantire il futuro di questo settore fondamentale della nostra economia, sia in Liguria che nel resto d’Italia. Nei confronti dei pescatori che sono particolarmente afflitti dall’emergenza, ho predisposto diversi correttivi al decreto che vanno nella direzione del pagamento di quanto spetta per il fermo pesca 2018-2019, oltre a un nuovo contributo per il 2020.

In questo momento vorrei aggiungere il mio ringraziamento nei confronti quanti, in prima linea, stanno rispondendo con valore professionale e onore all’impegno sul campo per fronteggiare l’emergenza: dai medici agli infermieri al personale sanitario, a chiunque garantisce ai cittadini di poter ricevere la spesa a casa o poter fare acquisti nei supermercati. Con loro, ovviamente, le forze dell’ordine e quanti sono impegnati perché le disposizioni per il contenimento del virus vengano seguite. Ai volontari della Protezione Civile, ai volontari della Croce Rossa e a tutte le organizzazioni un particolare ringraziamento perché, come sappiamo, non si stanno davvero risparmiando per dare assistenza a chiunque. Per facilitare il loro lavoro svolgendolo in sicurezza sono arrivati i 100 litri di gel igienizzante che ho acquistato per la Croce Rossa della Provincia di Imperia e stanno per partire i 250 kit completi (dalle tue alle mascherine e fino al calzari) di cui necessita il personale della Croce Rossa, che sarà consegnato in settimana. A tutti dico grazie e, ovviamente, resto a disposizione per qualsiasi esigenza del nostro territorio». Conclude il deputato forzista eletto in Liguria e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.