Quantcast

Coronavirus, Sanremo Marathon lancia messaggio positivo per futuro: aperte iscrizioni alla Run for the Whales

Partecipando si sosterrà la ricerca sui cetacei dei nostri mari, perché una parte della quota di iscrizione sarà devoluta all’Istituto Tethys Onlus che da oltre trent’anni ne studia e monitora le diverse popolazioni

Sanremo. In un momento difficile come quello attuale, in cui la Sanremo Marathon invita tutti a rispettare le misure di contenimento del Covid-19 (#iorestoacasa), il Comitato Organizzatore vuole lanciare un messaggio positivo per il futuro attraverso l’apertura delle iscrizioni alla quinta edizione della Run for the Whales in calendario il prossimo 20 giugno a Sanremo.

«Questo vuole essere un modo per proiettarci verso un futuro migliore – dicono gli organizzatori – nella speranza che presto questa emergenza possa terminare e che il coronavirus, con il comportamento responsabile di tutti, venga sconfitto». Le iscrizioni sono quindi aperte da oggi sul sito ufficiale: www.runforthewhales.it

Come da tradizione ci sarà la Mezza Maratona (Fidal), che prenderà il via da San Lorenzo al Mare e giungerà a Sanremo dopo aver percorso la pista ciclopedonale ed aver attraversato i vari Comuni presenti lungo il tracciato (Costarainera, Cipressa, Santo Stefano al Mare, Riva Ligure e Taggia), la 10 Km (non competitiva), che partirà da Bussana Mare e interesserà la parte finale della pista, e la Family Run di circa 3 Km. Le gare, curate sotto il profilo tecnico dall’Asd Pro San Pietro, prenderanno il via contemporaneamente alle 18:30.

L’evento sportivo rappresenta anche un momento di promozione turistica per il territorio e le sue bellezze, con l’auspicio che terminata l’attuale emergenza possa contribuire al rilancio del ponente ligure e delle sue attività produttive. La manifestazione è nata nel 2016 su iniziativa dell’Istituto Tethys ONLUS in collaborazione con il Comitato Organizzatore della Sanremo Marathon.

A caratterizzare la Run for the Whales è infatti anche il messaggio di tipo ambientale legato alle balene ed ai delfini che vivono nel Mar Ligure. Si tratta di una charity marathon che vuole portare l’attenzione sull’incredibile ricchezza rappresentata dai cetacei che vivono nel Santuario Pelagos. Partecipando alla Run for the Whales si sosterrà infatti la ricerca sui cetacei dei nostri mari, perché una parte della quota di iscrizione sarà devoluta all’Istituto Tethys ONLUS che da oltre trent’anni ne studia e monitora le diverse popolazioni.

La Run for the Whales è presente anche su Facebook (@runforthewhales), Instagram (sanremo.marathon) e Twitter (@sanremomarathon).