Quantcast

Coronavirus, Monaco accoglie richieste frontalieri: sicurezza e garanzia salario

Lo dichiara Roberto Parodi, segretario del Fai (Frontalieri autonomi intemelii)

Monaco. «Il consiglio nazionale monegasco, presieduto da Stephane Valeri, approva una risoluzione dove viene incontro alle nostre richieste. La sicurezza delle norme igieniche e di protezione per coloro che sono costretti a lavorare. La garanzia del 100% del salario per le fasce medie basse», lo dichiara Roberto Parodi, segretario del Fai (Frontalieri autonomi intemelii).

«Stephane Valeri è stato in passato già ministro del lavoro e della sanità – aggiunge Parodi -. Nell’ambito del suo mandato ci ricordiamo in particolare l’accordo sanitario per i lavoratori frontalieri le misure a tutela dei lavoratori senza discriminazioni nei casi di licenziamenti collettivi. Oggi approviamo in pieno la risoluzione del Consiglio Nazionale e ci auguriamo che il governo dia seguito alla risoluzione».