Quantcast
Il gesto

Coronavirus, Idroedil dona 25mila euro a Asl1 Imperiese e Associazione Cuore in Movimento dell’amico

Per contribuire all’acquisto di materiale sanitario e supportare il difficile lavoro dei medici, infermieri e tutto il personale sanitario

medici
- Foto d'Archivio

Imperia. La Idroedil (famiglia Carlo, Massimo e Barbara Ghilardi) ha donato 25mila euro a favore dell’Associazione Cuore in Movimento dell’amico dott. Gianni Mascelli e della ASL 1 Imperiese per contribuire all’acquisto di materiale sanitario e supportare il difficile lavoro dei medici, infermieri e tutto il personale sanitario.

L’amministratore Massimo Ghilardi conferma inoltre che l’attività di gestione dei rifiuti continua in modo regolare nel rispetto delle norme in tema di sicurezza e igiene ambientale.

La società si unisce ai ringraziamenti verso le tante persone che lavorano quotidianamente per la salute pubblica. Dai medici, infermieri e operatori sanitari, alla croce rossa, croce verde e le altre associazioni di volontariato e assistenza, le farmacie e tutti coloro che a vario titolo si stanno prendendo cura dei cittadini. La società coglie inoltre l’occasione per ringraziare anche i propri dipendenti che svolgono un importante servizio pubblico con dedizione e serietà nonostante il difficile momento.

Carlo Ghilardi afferma: «Essendo del 1941 pensavo di non dover affrontare una situazione del genere avendo già alle spalle momenti duri e grandi ripartenze. Oggi dobbiamo rimanere uniti e fare squadra per rialzarci come solo gli Italiani sanno fare. Nei momenti difficili l’Italia ha sempre rialzato la testa».

leggi anche
punto soccorso san Martino
Il decesso
Coronavirus, un’altra vittima al San Martino di Genova
commenta