Quantcast
Sospensione

Coronavirus, anche il tribunale si ferma: si celebrano solo le direttissime

Fino al 22 marzo, anche in materia civile solo udienze urgenti

Imperia. Atmosfera surreale stamattina nel Palazzo di giustizia del capoluogo: le udienze civili e penali sono sospese e lungo i corridoi solitamente vocianti di avvocati e addetti ai lavori circolano poche persone che cercano di mantenere le distanze di sicurezza.

Per disposizione del presidente del tribunale Eduardo Bracco, infatti,  fino al 22 marzo le udienze dei procedimenti civili e penali presso il tribunale di Imperia e gli uffici dei giudici di pace di Imperia e Sanremo non si terranno e sono rinviate d’ufficio.

In sede civile potranno celebrarsi le udienze la cui ritardata trattazione  può produrre grave pregiudizio alle parti. In materia penale saranno celebrati solo i processi per direttissima, convalida di arresto o di fermo.

commenta