Quantcast

Coronavirus, a Mentone c’è il coprifuoco: vietato uscire dalle 21 alle 5 del mattino

Passeggiata mare e spiazzi pubblici vietati ai pedoni

Mentone. «Al fine di mettere in sicurezza gli abitanti ed evitare la propagazione del coronavirus, il sindaco di Mentone ha deciso di istituire il coprifuoco dalle 21 alle 5 del mattino a partire da questa sera fino a nuovo ordine». E’ quanto si legge in una nota diramata dal Comune di Mentone ieri sera.

A prendere la drastica misura restrittiva, è stato il sindaco Jean-Claude Guibal. Gli unici che avranno diritto a circolare tra le 21 e le 5 sono i soccorritori, le forze dell’ordine, e chi avrà una necessità impellente. Chi infrangerà il coprifuoco verrà punito con una multa maggiorata di 135 e 375 euro.

E non è tutto. A Mentone da ieri sera il marciapiede che affaccia sul mare è interdetto ai pedoni dal ponte Elisabeth a ovest e il valico di confine di ponte San Ludovico. Le vie e gli spiazzi pubblici sui quali non si potrà circolare sono: Promenade du Soleil, Quai Bonaparte, Esplanade des Sablettes / Port de Garavan (tranne per gli accessi ai negozi di alimentari), il vecchio porto, la promenade de la Mer e la promenade Reine Astrid.