Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Trekker Loaner”, 500 km di sentieri del Ponente Ligure su Google Street View foto

I volontari del progetto Liguria Wow hanno aggiunto altri 200 km di tracciati ai 300 km già mappati. Tra le novità Mendatica durante la transumanza, il cuore medievale della Pigna di Sanremo, il Parasio di Imperia, Airole e Valloria

Imperia. L’Associazione Culturale “Wepesto”, in collaborazione con l’associazione di guide Ambientali ed Escursionistiche “Ponente Experience”, ha aderito al programma Trekker Loaner di Google, nel 2016, accompagnando durante questi anni Google Street View dal mare fino alle cime più spettacolari della Liguria e del vicino Piemonte.

 Marguareis

Google Street View è una caratteristica di Google Maps e Google Earth che, grazie a milioni di viste panoramiche a 360°, permette agli utenti di visitare in modo virtuale i luoghi più interessanti del mondo. Le foto sferiche vengono scattate anche col Trekker: uno speciale zaino creato da Google. Dopo un primo lancio avvenuto nel 2017, i volontari di Liguria Wow hanno continuato la tracciatura, aggiungendo nel 2020 alle visite virtuali di Google Maps altri spettacolari 200 km.

Tra le novità: l’intera via Marenca, detta “Via del Sale”, da Passo Tanarello a Limone, aggiungendo la vetta del Marguareis e la Valle dei Maestri fino a Carnino. Il tratto forse più spettacolare del Parco Naturale Regionale del Beigua, da Pratorotondo al Passo del Faiallo. Mendatica durante la transumanza, il cuore medievale della Pigna di Sanremo, il Parasio di Imperia, Colla Micheri, Airole, Valloria e molti altri borghi, per un totale di 40. Tutti i paesi, le vette e i sentieri oggi pubblicati su Street View sono stati documentati con fotografie, video, foto sferiche, modelli 3D e ricerche storiche. A supporto del progetto, i volontari hanno completamente ripensato il sito www.liguriawow.it trasformandolo in uno strumento di ricerca e navigazione: ogni luogo è catalogato per comune, valle e tema, rendendo facile la scoperta di ogni traccia anche su Google Maps.

Lo sviluppo in autofinanziamento è stato ad oggi possibile grazie al lavoro, la fantasia e la passione di archeologi, biologi, studenti universitari, medici, agricoltori e studiosi innamorati della propria terra e volenterosi di poterla raccontare al mondo intero. I volontari ringraziano inoltre il Parco Alpi Liguri per il patrocinio e per il supporto dato al lancio e alla comunicazione del progetto.

Liguria Wow è un progetto in continua crescita. Per continuare a svilupparsi ha bisogno del sostegno da parte di tutti coloro che vogliono scoprire e raccontare questa terra tra mare e cielo.

L’associazione Wepesto nasce nel novembre 2014 da un gruppo eterogeneo di persone innamorate della propria terra e volenterosi di poterla raccontare al mondo intero. Mission dell’associazione è la promozione del territorio anche nei suoi aspetti meno noti, sfruttando le moderne tecnologie e le strategie di marketing, internet e social network ma anche le competenze condivise di tutti i soci.

Ponente Experience è una associazione nata per promuovere il turismo votato alla scoperta del territorio attraverso le attività svolte all’aria aperta e organizzate da professionisti qualificati che fanno della competenza, della qualità, della sicurezza e della soddisfazione del visitatore il proprio credo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.