Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasporti, Campomenosi (Lega): «Divieto transito in Val Roya, interrogazione a Commissione Europea. Ue intervenga»

«L’ordinanza di divieto di cinque sindaci, riproposta dal Dipartimento delle Alpi Marittime, che impedisce il transito di veicoli di massa superiore alle 19 tonnellate sulla RD 6204 è per noi motivo di grande preoccupazione»

Ventimiglia. «La Ue intervenga per porre rimedio alla situazione dei trasporti della Valle Roya. L’ordinanza di divieto di cinque sindaci, riproposta dal Dipartimento delle Alpi Marittime, che impedisce il transito di veicoli di massa superiore alle 19 tonnellate sulla RD 6204 è per noi motivo di grande preoccupazione: quel tratto è il naturale proseguimento della SS20 italiana la quale, pur non facendo parte di un corridoio transeuropeo, possiede di fatto una dimensione internazionale.

Il divieto unilaterale, non concordato con le autorità italiane, non investe tutte le imprese di autotrasporto allo stesso modo, dal momento che esistono deroghe per i mezzi pesanti che vanno a servire i comuni della Val Roya: questo è inaccettabile e configura una evidente distorsione del libero mercato dei beni e dei servizi, nonché il blocco della principale direttrice logistica esistente tra Ventimiglia e Cuneo.

Condivido le perplessità degli operatori e delle associazioni di categoria italiani, ingiustamente penalizzati da questa decisione, e ho presentato un’interrogazione alla Commissione Europeo per sollecitare un suo intervento: è bene che l’Ue si pronunci su questi divieti e sulla libera circolazione di merci, con particolare attenzione sulle tratte transfrontaliere come questa, anche alla luce di altre simili limitazioni come quella del Brennero. Inoltre, ho chiesto alla Commissione di rafforzare tale tratta, che ha un notevole potenziale logistico, allineandola ai corridoi nell’ambito della revisione delle reti TEN-T».

Lo dichiara in una nota Marco Campomenosi, europarlamentare ligure, capo delegazione della Lega al Parlamento Europeo, componente della commissione Trasporti al Parlamento Europeo per il gruppo Identità e Democrazia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.