Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sei punti in quattro giorni per l’Airole Fc foto

Nel campionato di serie C di calcio a 5 maschile

Airole. Grande ritorno in campo per l’Airole Fc nel campionato di serie C di calcio a 5 maschile dopo i due turni di riposo forzato a causa dei rinvii contro Santo Stefano e Città Giardino Marassi. Nel recupero infrasettimanale dell’ottava giornata i biancoverdi sono stati infatti impegnati nel Levante dove hanno espugnato per 8-1 il campo della Rapallo Rivarolese portatasi addirittura in vantaggio nei minuti iniziali prima di subire il veemente ritorno dell’Airole che già all’intervallo chiudeva sul 6-1.

Nella ripresa quindi i biancoverdi puntavano principalmente ad amministrare il risultato pungendo ancora due volte la porta di casa per otto reti finali firmate dalle doppiette di Davide Trama e Massimiliano Santamaria e dai gol di Vincenzo Gullace, Marco Foti, Ivan Grillo e Christian Biancheri.

Ben diverso match invece quello di venerdì scorso, giocato come da programma per la dodicesima giornata di campionato nonché prima di ritorno contro un Riva Ligure presentatosi in gran forma al PalaRoja. Dopo il vantaggio iniziale di capitan Massimiliano Santamaria i biancoverdi subivano infatti il break ospite andando sotto 1-3 nel giro di pochi minuti ma riuscendo però con carattere e nervi saldi a rimettere subito la partita in carreggiata grazie ancora a Santamaria, Davide Trama e Christian Biancheri.

Il 4-3 all’intervallo restava poi sorprendentemente anche il risultato finale nonostante il bonus di cinque falli raggiunto da entrambe le squadre ed un tiro libero ospite all’ultimo minuto che trovava pronto Mario Rositano a sfoggiare una parata da tre punti fondamentale per il rientro dell’Airole nelle posizioni di alta classifica dopo le sconfitte contro Taggia e Lavagna e le tre gare rinviate di cui una sola recuperata.

Le viverne saranno quindi impegnate venerdì prossimo a Toirano su un campo tradizionalmente difficile per cercare di proseguire la scalata in un campionato che vede sempre Lavagna, Tigullio e Taggia grandi protagoniste. Alti e bassi sono poi arrivati nel weekend dal settore giovanile biancoverde impegnato nei tornei del CSI. Gli under 18 hanno infatti ceduto 8-5 contro il Caramagna Blu mentre gli under 10 si sono imposti per 13-1 sul campo della Prodeo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.