Quantcast

Scuola Edile di Imperia, dopo 37 anni di servizio Giuseppe Fittipaldi va in pensione

«Vorrei evidenziare le doti professionali, ma soprattutto quelle umane del geometra Fittipaldi - dichiara Castellaro - E' stato un valido educatore e un punto di riferimento per gli allievi che negli anni l'hanno avuto come insegnante»

Imperia. Dopo 37 anni di proficuo servizio presso la Scuola Edile di Imperia, il geometra Giuseppe Fittipaldi
ha lasciato l’ente per pensionamento.

E’ il 17 ottobre 1983, quando, con la mansione di istruttore pratico, viene assunto al Centro di Formazione imperiese. Negli anni successivi, con l’evoluzione del settore della Formazione Professionale, ha però ricoperto anche i ruoli di coordinatore e tutor.

Sorrisi e qualche lacrima alla cerimonia di saluto, svoltasi presso la sede di Via Privata Gazzano, voluta dal direttore, Francesco Castellaro e dai dipendenti, che hanno desiderato salutare lo stimato collega, certi di avvertirne l’enorme mancanza.

«Spesso, in queste occasioni, si fa ricorso a frasi di circostanza ma stavolta non è così – dichiara Castellaro – vorrei evidenziare non solo le doti professionali, ma soprattutto quelle umane del geometra Fittipaldi, egli è stato un valido educatore e un punto di riferimento anche per i numerosi allievi che negli anni hanno avuto la fortuna di averlo come insegnante. Sempre pronto e disponibile, non solo verso i colleghi ma anche verso le varie necessità dell’Ente, si è sempre spinto oltre le sue mansioni, senza mai dire: “questo non è di mia competenza”. Concludo augurandogli serenità e salute».

Un sentito ringraziamento per l’operato svolto in oltre 30 anni, viene rivolto al geometra Fittipaldi, anche dal Presidente, dal Vice Presidente e Coordinatore del S.E.I – C.P.T. di Imperia.