Quantcast

Sanremo, messa in sicurezza del borgo terremotato. Costituito pool di tecnici per Bussana Vecchia

Lavori improcrastinabili che viaggiano parallelamente al programma di valorizzazione del ministero, impugnato dai residenti

Sanremo. Messa in sicurezza di Bussana Vecchia, il Comune costituisce pool di tecnici e finanzia nuovi interventi di recupero di vie chiuse e muri pericolanti. A disposizione dell’amministrazione comunale ci sono circa 300 mila euro, recuperati nelle maglie del bilancio dal sindaco Biancheri e messi a disposizione per avviare una serie di cantieri necessari a rendere più vivibile e sicuro il borgo terremotato.

Ad occuparsi dei progetti sarà una squadra di tre tecnici –  l’ingegnere Luca Siccardi, l’architetto Gianfranco Modena e il geologo Roberto Castellano – incaricati da Palazzo Bellevue di valutare, in accordo con la soprintendenza, i prossimi interventi più urgenti. In particolare l’obiettivo dell’assessore al Demanio Mauro Menozzi è quello di riaprire vicoli sbarrati e sistemare porzioni di mura che minacciano abitazioni e passanti.

Lavori improcrastinabili che viaggiano parallelamente al programma di valorizzazione del ministero impugnato dai residenti. Nei giorni scorsi, intanto, è ripresa l’attività del tavolo tecnico che riunisce tutti gli enti coinvolti nell’ipotesi di recupero di Bussana Vecchia: Comune, demanio e Ministero per i Beni Culturali stanno portando avanti approfondimenti per arrivare a un punto d’incontro con gli occupanti.