Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, gli scolari della Rubino alla scoperta del noto illustratore visitano il museo civico

La lezione alternativa si è svolta martedì scorso

Sanremo. Alunni della Rubino in visita al museo civico di palazzo Nota alla scoperta del noto illustratore da cui prende il nome lo stesso plesso scolastico. La lezione alternativa per piccoli delle classi seconda A e B si è svolta martedì scorso. Ecco il racconto dei bambini protagonisti di questa piacevole giornata che è stata arricchita dalla visita della sezione archeologica del museo e da alcuni laboratori.

«Per prima cosa la dottoressa Chiara Tonet ci ha mostrato la sezione del museo dedicata all’illustrazione per l’infanzia: la sala Rubino, che raccoglie dipinti, illustrazioni del Corriere dei Piccoli, libri, scenografie, disegni e cartoni animati. A proposito di cartoni abbiamo potuto vedere “Nel paese dei ranocchi”, un cortometraggio animato diretto da Antonio Rubino nel 1942; oltre a essere stato il primo cartone animato a colori prodotto in Italia, venne premiato alla 10ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Successivamente abbiamo partecipato ad uno dei laboratori dedicati al mondo fantastico di Antonio Rubino: “Le voci del mare” con l’uso di perline colorate.

Il laboratorio è stato molto interessante e coinvolgente e abbiamo avuto la possibilità di portare a scuola i cartelloni realizzati con i nostri pesci colorati con le matite e abbelliti con le perline.
Concluso il laboratorio, la dottoressa Chiara ci ha permesso di visitare la sezione preistorica del museo, dove ci ha colpito in particolare il diorama relativo all’uomo di Neanderthal.
Ringraziamo per l’accoglienza e per averci dato la possibilità di conoscere meglio Antonio Rubino, cui è dedicata la nostra scuola».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.