Sanremo, conferenza di Lucinda Buja su Tommaso Landolfi

La accompagneranno gli attori Loredana De Flaviis e Franco la Sacra che leggeranno testi anche riguardanti Sanremo e il circondario

Sanremo. Lucinda Buja, alle 16 di venerdì 21 febbraio presso la Sala degli Specchi del Comune, introdurrà l’uditorio dell’Unitre alla conoscenza di uno scrittore considerato fra i massimi del ‘900, anche se poco noto in Italia: Tommaso Landolfi.

La accompagneranno gli attori Loredana De Flaviis e Franco la Sacra che leggeranno testi anche riguardanti Sanremo e il circondario. Traduttore di grande perizia, slavista, conoscitore profondo della letteratura italiana di tutti i tempi, tanto da adottare talvolta una lingua ardua anche per gli addetti ai lavori, ricevette numerosissimi riconoscimenti, compreso il premio Strega, ma visse sempre appartato e sfuggì ogni occasione mondana e pubblicitaria della sua produzione, studiata, invece, approfonditamente dalla figlia Idolina, raffinata italianista, già allieva del Liceo Cassini e curatrice del Fondo Tommaso e Idolina Landolfi, purtroppo mancata precocemente a soli 50 anni nel 2008. L’Assessorato alla cultura di Arma sta allestendo percorsi landolfiani nella cittadina che lo ospitò e importanti iniziative culturali per ricordarlo.

La presidente dell’Unitre Francesca Rotta Gentile e il direttivo sono molto lieti e orgogliosi di poter offrire questa straordinaria occasione di invito alla scoperta di un autore tanto interessante. Si ringraziano gli studenti del Liceo Cassini che introdurranno la lezione della professoressa Lucinda Buja, stimatissima docente di latino e greco per tanti anni proprio al Liceo Cassini.