Quantcast

Regionarie M5S, Silvia Malivindi è la più votata sulla piattaforma Rousseau in provincia di Imperia

Seconde a pari merito Loredana Nocera e Simona Marazzi

Imperia. È Silvia Malivindi con 72 preferenze la più votata in provincia di Imperia sulla piattaforma Rousseau tra i candidati alla carica di consigliere regionale per il Movimento 5 Stelle alle elezioni della prossima primavera in provincia di Imperia.

Alle ore 19 di ieri sera, infatti,   si è conclusa la consultazione on line attraverso la quale gli iscritti abilitati al voto residenti in Liguria, ma anche in Campania, Marche, Puglia, Toscana e Veneto, hanno potuto esprimere le loro preferenze sui candidati alle Regionali.

I posti disponibili in lista nel Collegio imperiese sono tre quante le candidate pentastellate, tutte al femminile. Seconde a pari merito si sono classificate Loredana NoceraSimona Marazzi  con 29 voti.

La Malivindi, avvocato di Ventimiglia ha conteso fino al ballottaggio il posto da (eventuale) candidata presidente alla capogruppo uscente Alice Salvatore. È stata candidata sindaco nel 2014 a Ventimiglia e per 5 anni capogruppo del Movimento 5 Stelle nella città di confine.

Ora occhi puntati   sul reggente del Movimento Vito Crimi perché decida se far votare su Rousseau anche l’ipotesi di alleanza col Partito democratico o almeno qualcosa che sblocchi la situazione tra gli schieramenti chiamati ad opporsi al centrodestra di Giovanni Toti.