Quantcast

La storia del Festival di Sanremo in mostra al Forte di Santa Tecla fotogallery

Sono esposti anche gli abiti del Museo Daphné

Sanremo. Non solo musica ma anche moda nella Città dei Fiori durante la settimana del Festival della Canzone Italiana. Al Forte di Santa Tecla sono esposti gli abiti del Museo Daphné di Sanremo, targato SanremoOn, indossati dai cantanti sul palco della kermesse canora più famosa al mondo.

Nella terza sala della mostra “Sanremo 70”, a cura di Andrea Di Consoli e Dario Salvatori con la collaborazione di Barbara Francesconi, Sergio Gigliati, Laura Massacra e allestita da Rai Teche e Rai Direzione Creativa, si potranno ammirare i vestiti di artisti come Gigliola Cinquetti, Mia Martini, Iva Zanicchi e Dalida. Di quest’ultima, in particolare, è esposto il celebre abito rosso mai indossato durante la triste edizione del 1967, quando Luigi Tenco si tolse la vita.

Oltre agli abiti si potrà ammirare anche tutta la storia del Festival e dei suoi cambiamenti che rispecchiano anche l’evoluzione dei costumi del Paese. La mostra permette di ripercorrere, attraverso una narrazione, distribuita in cinque sale, che alterna aree cronologiche ad aree tematiche, 70 anni di canzoni con più di 300 elementi tra foto, abiti, oggetti, materiali d’archivio, montaggi creativi e ricordi per rivivere le molte trasformazioni di un evento musicale, che da radiofonico è diventato uno dei momenti di maggiore successo nel mondo dello spettacolo italiano. E’ visitabile fino al 16 febbraio.