Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Sanremese continua a non vincere, con il Bra finisce 1-1

Il punto serve a entrambe le compagini per muovere la classifica

Sanremo. Dopo la sconfitta interna con la Lucchese, e in attesa di conoscere le decisioni del giudice sportivo sull’esito del ricorso della Folgore Caratese presentato dopo la semifinale di Coppa Italia, la Sanremese è di scena all’Attilio Bravi di Bra.

I ragazzi di Fabrizio Daidola sono reduci dal brillante successo esterno di Ligorna per 5-2, ma non vincono tra le mura amiche dal 13 ottobre contro il Prato. Il pericolo numero uno da tenere d’occhio è il bomber Francesco Casolla, capocannoniere del girone con 15 gol. Assenti il lungodegente Armato (per lui stagione finita) e il difensore centrale Tos, il cui rientro è previsto per fine febbraio. Nella Sanremese ancora un turno di stop per lo squalificato Likaxhiu; Scalzi non è al meglio per un piccolo fastidio muscolare e siede in panchina insieme a Colombi, Lo Bosco e Calderone. Ascoli si affida dal primo minuto in attacco a De Iulis, supportato da Maroni, Demontis e Spinosa.

Il primo tiro degno di nota è del Bra e cade all’8’: Tuzza ci prova dal limite con un diagonale rasoterra, la palla sfila sul fondo alla destra di Caruso. Al 14’ prima palla gol per la Sanremese: angolo di Spinosa, testa di De Iulis che, sottomisura e da posizione centrale, manda oltre la traversa. Le due squadre si affrontano a viso aperto, senza esclusioni di colpi. A fare la partita è la Sanremese, ma il Bra quando parte dimostra di potersi rendere pericoloso. Al 22’, ad esempio, su un lancio dalle retrovie, Casolla non controlla bene in area davanti a Caruso, e l’azione si conclude con un nulla di fatto.

Nella fase centrale del primo tempo il match si accende solo a sprazzi. Il Bra si fa vivo di nuovo al 40’: punizione dalla destra di Capellupo, Brancato sbuca in mischia nell’area piccola e colpisce di testa, la sfera sbatte a terra e termina oltre la traversa. Al 43’ però il risultato si sblocca: angolo di Spinosa, De Iulis di testa stavolta non sbaglia e batte Bonofiglio. 1-0 Sanremese! I biancoazzurri non hanno neanche il tempo di gustarsi il vantaggio che il Bra trova subito il pareggio: punizione di Capellupo dalla destra, testa di Rossi, Caruso respinge d’istinto, arriva Spera e timbra l’1-1 che sancisce la fine dei primi quarantacinque minuti.

Nella ripresa Ascoli è costretto subito a un cambio: De Iulis, toccato duro nel primo tempo, è dolorante ad un fianco e chiede di uscire. Al suo posto entra Manes. Al 51’ la Sanremese crea un altro pericolo: Maggi mette in mezzo un pallone velenoso dalla destra, la sfera attraversa tutta l’area piccola, ma né Demontis, né Maroni, né Spinosa riescono a metterla dentro. Due minuti dopo Calderone rileva Maroni e si posiziona al centro dell’attacco.

Al 57’ Casolla va via sulla sinistra e calcia verso la porta di Caruso, la palla deviata termina sul fondo non di molto. Al 63’ ci prova anche Demontis con un tiro a giro dalla media distanza, ma la mira è imprecisa.

Tra il 76’ e l’80’ Daidola opera due cambi: dentro Corticchia per Tuzza e Vergnano per Cuoco. All’81’ Demontis tira dal limite, respinge Bonofiglio, la palla viene ribadita in gol da Gagliardini, ma l’arbitro Pacella annulla per fuorigioco. Un minuto dopo nel Bra Marchisone prende il posto di Petracca. All’84’ proprio il neo entrato Marchisone si invola centralmente verso la porta e lascia partire un tiro che si perde alto sulla trasversale. Al 90′ ultimo cambio per il Bra: esce El Hamdaoui, dentro Campagna.

Dopo quattro minuti di recupero, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi. Finisce 1-1, risultato tutto sommato giusto. Il punto serve ad entrambe le compagini per muovere la classifica. Domenica prossima i biancoazzurri saranno impegnati al Comunale contro il Real Forte Querceta.

Il tabellino:

Bra – Sanremese 1-1

Bra: Bonofiglio, Olivero, Rossi, Cuoco (80’ Vergnano), Tuzza (76’ Corticchia), El Hamdaoui (90′ Campagna), Petracca (81’ Marchisone), Brancato, Capellupo, Casolla, Spera. A disposizione: Novallet, Ciccone, Kharoubi, Ghidinelli, Bosio. All. Fabrizio Daidola

Sanremese: Caruso, Maggi, Bregliano, Maroni (53’ Calderone), De Iulis (49’ Manes), Demontis, Spinosa, Taddei, Gagliardini, Fenati, Gerace. A disposizione: Signorini, Ponzio, Lo Bosco, Gagliardi, Pici, Colombi, Scalzi. All. Nicola Ascoli

Arbitro: Fabrizio Pacella di Roma 2

Assistenti: Albi Kika di Pisa, Gabrio Pulcinelli di Siena

Reti: 43’ De Iulis, 46’ Spera

Note: Giornata di sole, terreno in discrete condizioni. Spettatori 250, con rappresentanza ospite. Ammoniti Gagliardini, Bregliano, Cuoco. Angoli 3-1 per la Sanremese. Recupero 2′ e 4′.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.