Quantcast

Imperia, in servizio i nuovi “Nonni Civici”. L’assessore Volpe: «Grande senso di comunità»

L'iniziativa, voluta dall'Amministrazione guidata dal sindaco Claudio Scajola, fa parte di un più ampio progetto volto a promuovere azioni orientate all'invecchiamento attivo e al sostegno alle fragilità degli anziani

Imperia. Hanno “preso servizio” i nuovi Nonni Civici della città. Si tratta di nove volontari della Terza Età, cinque donne e quattro uomini, che si occuperanno di attività di vigilanza presso le scuole cittadine, gli attraversamenti pedonali e le aree gioco attrezzate. Nelle scorse ore sono state consegnate loro le pettorine di riconoscimento e la tessera d’onore per la partecipazione alle attività del Centro Carpe Diem.

L’iniziativa, voluta dall’Amministrazione guidata dal sindaco Claudio Scajola, fa parte di un più ampio progetto volto a promuovere azioni orientate all’invecchiamento attivo e al sostegno alle fragilità degli anziani.

«Svolgeranno una attività di servizio civico diretto sia a favore dei minori che della cittadinanza presso le aree con maggior frequenza di bambini e famiglie. Si tratta di un’iniziativa utile a rafforzare i legami di comunità: chi è più avanti con l’età si mette a disposizione di chi è più piccolo. A tutti loro rinnovo i più sentiti ringraziamenti e gli auguro un buon inizio per l’attività che andranno a svolgere» –  commenta l’assessore alle Politiche Sociali, Luca Volpe.