Imperia, convegno su Pertini e i giovani in Provincia: assenti i socialisti foto

«No comment» dei maggiorenti del Psi che hanno preferito non commentare la loro mancata partecipazione

Imperia. Non erano presenti bandiere, né esponenti socialisti al convegno su “Pertini e i giovani” che si è svolto oggi pomeriggio nell’aula consiliare della Provincia organizzato dall’Istituto storico della Resistenza di Imperia. In realtà, forse anche a causa  del sabato pomeriggio soleggiato nemmeno molti giovani assiepavano l’uditorio.

Non è passata, però,  inosservata l’assenza dei più noti esponenti del Partito socialista imperiese: non c’erano il segretario cittadino Pierpaolo Ramoino, né il decano Eraldo Crespi e il segretario provinciale Adriano Biancheri grandi amici di Sandro Pertini, né Franco Manti vicepresidente Fondazione Carige. Assente anche Fabio Natta, l’ex presidente della Provincia e attuale responsabile nazionale enti locali Psi che da presidente aveva promosso tante iniziative su Pertini.

I maggiorenti del partito hanno preferito non commentare la loro trincerandosi dietro a un «no comment».

Il presidente della Provincia Domenico Abbo e il sindaco del capoluogo Claudio Scajola hanno sottolineato  l’identità socialista di Sandro Pertini.  al microfono si sono alternati Giovanni Rainisio, presidente dell’istituto storico della Resistenza, Sergio Scibilia presidente Atape, Giacomo Raineri presidente del Circolo Parasio, Gianni Languasco presidente Soms di Oneglia, Giorgio Loreti presidente Anpi di Bordighera  e Umberto Voltolina, cognato dell’indimenticato presidente della Repubblica della Fondazione “Sandro Pertini”.