Quantcast

Elodie a #Sanremo2020 con “Andromeda”: «Un lavoro di due anni che mi rappresenta molto» foto

Questa sera la cantante si esibirà nel brano "Adesso tu" con il pianista siriano Aeham Ahmad

Sanremo. «É divertente lavorare quando si è in tensione perché si vede di che pasta siamo fatti».

Elodie è in gara al 70° Festival di Sanremo con il brano “Andromeda”: «Dietro questa canzone c’è un lavoro di due anni molto importante realizzato con un team che crede in me, è un progetto ambizioso perché stiamo cercando di far qualcosa che sia più moderno e attuale. Il mondo della musica è complesso, a volte è difficile aprire varchi verso cose nuove».

«Il brano non è semplice e mi piace tanto, credo mi rappresenti molto», ha dichiarato Elodie.

Questa sera la cantante si esibirà in “Adesso tu” con il pianista siriano Aeham Ahmad: «Non vedo l’ora di cantare questa sera con lui, ha una storia particolare e mi sembrava bello condividere con lui un brano italiano così importante che parla di periferia, io sono nata in quartiere popolare di Roma».

Se potesse scegliere un’artista femminile italiana con chi vorrebbe duettare? : «Mina senza ombra di dubbio. Mi ha sempre affascinato e mi faceva venire voglia di diventare grande. Se dovessi scegliere un uomo direi Adriano Celentano».