Quantcast

Buoni risultati per lo Judo Club Sakura Arma di Taggia al “Trofeo Gino Bianchi”

I tecnici: «Stiamo andando veramente bene, nuovi atleti si sono aggiunti e si stanno preparando molto seriamente»

Taggia. Anche il settore del Ju-Jitsu del Judo Club Sakura Arma di Taggia non conosce soste e, tra allenamenti, stage e gare, tiene costantemente impegnati tecnici ed atleti.

Dopo alcuni stage molto interessanti ai quali hanno partecipato tecnici e atleti, l’ultimo impegno in ordine di data è stato il “Trofeo Gino Bianchi” svoltosi a Genova, che ha visto la partecipazione di 30 società per circa 400 atleti. Tra gli atleti, ha partecipato anche Diego Secchi, nella specialità del Fighting System. La sua gara è stata molto interessante e condotta molto bene, tanto da farlo piazzare sul secondo gradino del podio.

I tecnici del Sakura, Andrea Molinari e Manuela Ferrigno, commentano la situazione attuale: «Stiamo andando veramente bene, nuovi atleti si sono aggiunti e si stanno preparando molto seriamente. Purtroppo, sentiamo la mancanza di coloro che si sono dovuti allontanare per seguire i corsi di studio, ma questo è il destino che capita a tutti coloro che continuano l’Università: Genova, Pavia, Torino, Milano sono le sedi più vicine dove si possono iscrivere e, quindi, logicamente vi è l’impossibilità di continuare costantemente gli allenamenti con noi. I ragazzi, però, rimangono attaccati alla loro palestra ed ai loro tecnici ed appena ritornano per qualche giorno a casa arrivano per fare qualche allenamento».