Bordighera, rifiuti abusivi nell’area di Montenero: al via i lavori di rimozione foto

Sul luogo erano presenti il sindaco Vittorio Ingenito e gli assessori Marzia Baldassarre e Stefano Gnutti

Bordighera. Sono iniziati questa mattina i lavori di rimozione dei rifiuti che, nel tempo, sono stati abbandonati abusivamente nell’area di Montenero. Sul luogo erano presenti il sindaco Vittorio Ingenito e gli assessori Marzia Baldassarre e Stefano Gnutti.

«Era assolutamente doveroso sanare una situazione divenuta ormai intollerabile: macchine, pneumatici, una roulotte abbandonata, vecchi arredi… tutto sarà portato via e smaltito in modo corretto. Vogliamo tutelare uno dei polmoni verdi della città, una zona di grande bellezza da cui si aprono meravigliosi scorci sulla costa. Non solo: siamo assolutamente convinti che questo sito, come detto già più volte, abbia un grandissimo potenziale di sviluppo per attività outdoor, con particolare riferimento all’e-bike. Sono settori ritenuti strategici per la crescita turistica: sarebbe un errore non valorizzare questa opportunità e per questo l’Amministrazione si è attivata per la realizzazione di un bike resort con sentieri mappati e collegati con i comuni limitrofi» – dicono.

«E’ nostra volontà – continua Ingenito – che non si venga più a creare tale scempio: attueremo un controllo ancora maggiore che scoraggi con decisione l’abbandono abusivo di inerti e rifiuti».

Questo primo intervento, che si prevede terminerà entro la fine della settimana, sarà realizzato da Docks Lanterna (che si avvale, tra l’altro, di un macchinario, detto “ragno”, affittato ad hoc) e da Ars Ecologica.