Si alza il sipario sull’88esima edizione del Wrc Rally di Montecarlo

L’arrivo sarà sul porto di Montecarlo alla Rascasse domenica 26 gennaio

Monaco. Si alza il sipario sull’88a edizione del Wrc Rally di Montecarlo. Prende il via oggi alle 17 da Casinò Square. Verso sera partiranno due nuove speciali in notturnaMalijai-Pulmichel (km 17,47) e Bayons-Bréziers (km 25,49).

La gara, rispetto allo scorso anno sarà più corta: 304,28 km cronometrati contro i 323,83 del 2019. Venerdì 24 gennaio andrà in scena la seconda tappa da Gap a Gap che prevede 122,58 km cronometrati e sei prove speciali: Curbans – Venterol; Saint-Clément-sur-Durance; Avançon / Notre-Dame-du-Laus. Sarà il giorno con più prove.

Sabato 25 gennaio si terrà la terza tappa da Gap a Monaco, composta da un totale di 75,20 km cronometrati con quattro speciali: S.Léger-les-Mélèzes / La Bâtie-Neuve; La Bréole / Selonnet.

La gara si concluderà il 26 gennaio con la tappa finale a Monaco di 63,54 km cronometrati con 4 prove speciali: La Bollène-Vésubie / Peïra-Cava; La Cabanette / Col de Braus. L’arrivo sarà sul porto di Montecarlo alla Rascasse.