Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, ignoti si introducono nei locali dell’Angsa Imperia: l’associazione ringrazia per le donazioni ricevute dopo l’episodio foto

Il fatto ha comportato la chiusura temporanea dei laboratori per persone affette da disturbi dello spettro autistico e gravi danni alle strutture

Sanremo. «Angsa Imperia Ats, Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici di Sanremo, a circa due settimane dall’intrusione da parte di ignoti nei locali della sede di piazza Cassini 14 a Sanremo che ha comportato la chiusura temporanea dei laboratori per persone affette da disturbi dello spettro autistico e gravi danni alle strutture, annunciando la riapertura parziale e la ripresa delle attività, desidera ringraziare per le donazioni ricevute:

Roberto Ravera, presidente della Fondazione Ravera Charity and Research, che opera principalmente in Sierra Leone, con cui Angsa Imperia nel gennaio 2019 ha organizzato l’incontro con Mary Shayoun presidente e fondatrice di SLAS (Sierra Leone Autistic Society), Raffaele Fasuolo della FunSeven Srl, Ennio Marino presidente di Ance (Associazione Nazionale Costruttori Edili) di Imperia, il direttivo di Angsa Liguria.

Angsa Imperia vuole altresì ringraziare le decine di persone che si sono avvicinate all’associazione con scritti, interessamento e affetto, offrendosi di acquistare i biglietti della nostra lotteria del 4 aprile prossimo, che è una delle nostre poche fonti di introito.

Ricordiamo che chi fosse interessato ai biglietti può contattarci sulla pagina Fb e tramite i nostri volontari, con soli 3 euro, rimborsabili come buono sconto presso il Supermercato Conad de la “Riviera Shopville di Arma di Taggia, si possono vincere: una crociera per 8 giorni per 2 persone su Msc Magnifica, sedute di medicina estetica offerte da Novamed – Sanremo e altri magnifici premi

Denari che ci consentono di continuare a far vivere la nostra associazione per supportare le famiglie con persone autistiche. Il nostro sogno è quello di offrire alle persone affette da autismo la possibilità di svolgere attività e laboratori atti a favorire l’integrazione gravando il meno possibile sulle finanze famigliari

Grazie a tutte le persone che consentono a Angsa Imperia di continuare a esistere e un grande grazie va ai nostri meravigliosi volontari».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.