Sanremo, al Casinò lo storico Alberto Saibene presenta “Il paese più bello del mondo: il FAI e la sfida per un’Italia migliore”

Il libro racconta la storia della più grande impresa culturale privata italiana: una storia "di passione e responsabilità, di resistenza quotidiana e di bellezza"

Più informazioni su

Sanremo. Martedì 28 gennaio, alle 16,30, nell’ambito dei Martedì Letterari del Casinò, lo storico Alberto Saibene presenterà il libro “Il paese più bello del mondo: Il FAI e la sfida per un’Italia migliore”, edito dalla UTET.

Sede del maggior numero di siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, l’Italia è da secoli considerata “il Paese più bello del mondo”, unico per stratificazione di civiltà, testimonianza storiche e artistiche, varietà di paesaggi. Un patrimonio di bellezza che durante la seconda metà del XX secolo è stato seriamente minacciato dalla ricostruzione senza regole successiva alla Seconda guerra mondiale e dall’impetuoso e disordinato sviluppo urbano e infrastrutturale dovuto al “boom economico” e all’aumento della popolazione.

Una “minoranza illuminata” incominciò a reagire, cercando di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di salvaguardare l’immenso patrimonio italiano di bellezza naturale e artistica sempre più in pericolo; da questa minoranza sensibile prese vita nel 1975 il FAI, Fondo Ambiente Italiano, una fondazione privata con lo scopo di acquisire e gestire proprietà e beni per tutelarli e aprirli al pubblico. In 45 anni il FAI ha percorso molta strada, grazie anche a eventi che lo hanno reso sempre più conosciuto e popolare, come le Giornate FAI di Primavera e successivamente i censimenti dei Luoghi del Cuore. Oggi il FAI conta più di 190.000 iscritti, ha salvato e gestisce più di sessanta beni e la sua crescita prosegue costante con obiettivi ambiziosi ma sempre molto concreti. Perché “FAI” è un verbo, non solo un acronimo.

Alberto Saibene in questo libro racconta la storia della più grande impresa culturale privata italiana: una storia “di passione e responsabilità, di resistenza quotidiana e di bellezza”. L’evento sarà un’occasione per diffondere e testimoniare la missione e i valori del FAI.

La locandina dell’evento:

FAI-libro28gen20

Più informazioni su