Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rari Nantes Imperia, giallorossi sconfitti dal Sori

La Rari incappa nella seconda sconfitta consecutiva

Imperia. Una Rari Nantes Imperia orgogliosa viene sconfitta dal Sori per 6-9. Un punteggio, tutto sommato, giusto contro una delle squadre che mira alla promozione nonostante rimanga un po’ di amaro in bocca per la prova gagliarda offerta dai ragazzi di Fratoni.

I giallorossi sono protagonisti di un’ottima partenza ed i primi 8 minuti si chiudono sul 2-0. Sblocca il match un siluro di Nicola Taramasco, alla prima rete in assoluto tra i grandi, e replica Rikardo Merkaj che vede uno scorcio impensabile e, con un tiro da posizione 1, trafigge l’ottimo portiere avversario. Anche Federico Merano si rende protagonista di alcuni interventi importanti: su tutti, la parata istintiva con la quale respinge il bolide ravvicinato del centroboa avversario.

All’inizio del secondo quarto, la Rari reclama un rigore non concesso a Spano ma per l’arbitro Pusineri si tratta soltanto di espulsione. Sul ribaltamento di vasca, Sori accorcia in superiorità numerica e, in un minuto, trova anche la parità. I ragazzi di Fratoni impattano bene a uomo in meno, guidati dalla difesa esperta di capitan Rocchi e davanti Gandini si fa sentire procurandosi delle buone espulsioni. Ma i giallorossi “anticipano” il rientro a bordovasca per l’intervallo lungo e Sori ne approfitta per volare sul 2-4.

All’inversione di campo, Sori riprende la marcia con la rete del 2-5 in superiorità. La Rari ci mette un po’ per risistemare le idee ma ha una reazione veemente dalla metà del quarto. A sbloccare la situazione è Maglio che toglie la ragnatela dall’incrocio con un missile dalla distanza. Segue immediatamente il rigore trasformato da Filippo Rocchi, alla quarta marcatura stagionale. La sfida è tesa ma un altro siluro di Nicola Tarmasco, doppietta per lui, rimette il risultato in parità accendendo il pubblico della Cascione. Sori però è bravo a smorzare subito gli animi segnando la rete del 5-6 col quale si va agli ultimi 8 minuti.

Gli ospiti sembrano averne di più. La Rari va in riserva di energie ma ha un sussulto iniziale quando Ravoncoli, pescato ottimamente da Maglio, si trova a tu per tu con l’estremo difensore avversario che però è bravissimo a chiudere la porta. Sul prosieguo dell’azione, i soresi allungano. La Rari sembra non crederci e, complice l’unica incertezza nel match di Merano, gli ospiti scappano. Nel finale, una bella conclusione di Giacomo Fratoni sancisce il 6-9 finale.

La Rari incappa nella seconda sconfitta consecutiva e sabato prossimo, alle 15, farà visita alla Locatelli.

Il tabellino:

R.N.IMPERIA – R.N. SORI 6-9 (2-0; 0-4; 3-2; 1-3)

Imperia: Merano, G.Fratoni 1, Grosso, G.Rocchi, Spano, Ravoncoli, Maglio 1, N.Taramasco 2, F.Taramasco, Merkaj 1, F.Rocchi 1, Gandini, Bracco. All.: Fratoni

Sori: Benvenuto A., Elefante, Parrucci, Megna 1, Viacava 3, Morotti 2, Digiesi, Benvenuto V. 1, Penco 1, Ottazzi 1, Spigno, Ninfo, Costa. All.: De Ferraris

Note: usciti per limite di falli Megna e Penco (S) nel quarto tempo. Sup.Num.: Imperia 1/12 + un rigore trasformato; Sori 4/9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.