Quantcast

Pericoli di frane lungo la Statale 28 e sulla strada per Ottano: la denuncia del geologo Aldo Acquarone foto

Lo studioso chiede che se ne parli durante il convegno di domenica prossima sulla Armo-Cantarana

Imperia. Aldo Acquarone, di professione fa il geologo e lancia l’allarme sulla possibilità che si verifichino frane lungo la Statale 28 e la strada per Ottano nel comune di Pornassio.

Si tratta di strade sulle quali Acquarone transita spesso in quanto vive a Garessio in Piemonte ma come tradisce il suo cognome ha ascendenze liguri.

«La frana – dice  Aldo Acquarone –  è segnalata nella cartografia del Piano di bacino. Mi sembra indicata come dissesto allo stato quiescente ma in realtà ha segni evidenti di attività recente ed attuale. Già nel 2016 ha avuto cedimenti importanti ed ora, nel 2019, nuovamente. Interessa la strada comunale per Ottano in modo decisamente più rilevante, ma anche la Statale 28».

«Le problematiche sono complesse – prosegue lo studioso  – a partire dal sottostante ruscello in continua erosione al piede del versante. Le opere realizzate finora sono state di dubbia efficacia. Dovrebbero, secondo me,  essere effettuate accurate indagini  e interventi di consolidamento finalizzati a rimuovere le cause determinanti il dissesto anziché pensare di tener su la strada con opere di sostegno».

«Se va giù questo tratto di Statale – conclude Aldo Acquarone –  è una grossa grana per tutte le nostre valli. Ho voluto sensibilizzare gli amministratori in funzione dell’incontro di domenica prossima poiché questo problema non deve essere sottovalutato».

(le foto a corredo sono gentilmente concesse da Aldo Acquarone e pubblicate sul suo profilo Facebook)