Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, in centro con la coca albanese condannato a 2 anni e 8 mesi di carcere

Oltre a 15mila euro di multa. Trentenne patteggia la pena

Imperia. Il giudice monocratico del Tribunale di Imperia Alice Serra ha accolto la richiesta di patteggiamento e ha condannato alla pena di due anni e 8 mesi (oltre a 15mila euro di multa) un cittadino albanese residente a Imperia di 30 anni difeso dall’avvocato Ramadan Tahiri.

La polizia lo aveva fermato un anno fa nel capoluogo per detenzione ai fini di spaccio di cocaina e altre sostanze stupefacenti.

L’uomo, già noto per i suoi precedenti specifici,  era stato arrestato per spaccio nel luglio 2017 e aveva finito di scontare la relativa pena ad aprile 2018.

Riconosciuto in strada dagli agenti e sottoposto a controllo nelle tasche del suo giubbino, infatti, il giovane aveva nascosto  aveva un involucro di cellophane contenente, appunto,  cocaina.

Considerate le circostanze e i precedenti dello straniero, gli agenti avevano proceduto a una perquisizione presso il suo domicilio. Nella camera da letto erano stati e rinvenuti e sequestrati 55 grammi di cocaina, 25 grammi di marijuana, 6 semi di canapa, oltre a un bilancino di precisione, un grinder e un’ampolla in vetro per l’assunzione di sostanza stupefacente.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.