Quantcast
La mozione

Montagna, Lega: «Richiamata attenzione del Governo su aree interne ed entroterra»

«Continueremo a monitorare la situazione verificando il puntuale rispetto di ogni singolo punto del provvedimento approvato»

riviera24 - montagna
- Foto d'Archivio

Genova. «Finalmente nel Palazzo si discute di montagna, dell’entroterra, delle vallate e degli ostacoli quotidiani per chi ci vive e lavora comunque e sempre con orgoglio. L’approvazione della nostra mozione che impegna il governo ad assumere una serie di iniziative a favore dei territori montani ci riempie di soddisfazione. La Liguria, territorio fragile, ha subito negli ultimi 50 anni, ha subito il più alto tasso di spopolamento dell’entroterra.

Abbiamo voluto rimettere al centro dell’agenda di governo numerosi obiettivi, tra i quali: rispettare le differenti specificità territoriali, le tradizioni e le loro vocazioni; favorire la permanenza dei cittadini nelle aree montane e interne; garantire servizi sostenibili e di qualità; promuovere una reale sinergia tra Governo e istituzioni locali per incrementare la competitività nella progettazione e nell’acquisizione di fondi europei; promuovere interventi preventivi per evitare o mitigare dissesti idrogeologici intensificando il monitoraggio, la sistemazione di corsi d’acqua e di versanti instabili; difendere i presidi commerciali e artigianali dei territori più piccoli attraverso misure fiscali di vantaggio che favoriscano le microattività nei piccoli centri. Continueremo a monitorare la situazione verificando il puntuale rispetto di ogni singolo punto del provvedimento approvato. Alle belle parole del governo e agli impegni assunti ufficialmente in Aula ora devono seguire anche i fatti».

Lo dichiarano i deputati liguri della Lega Edoardo Rixi, Flavio Di Muro, Sara Foscolo e Lorenzo Viviani.

commenta