Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’imperiese Maurizio Gerini si mette in mostra alla Dakar 2020

La corsa prevede ben 5.097 km di prove speciali, suddivisi in dodici durissime tappe

Più informazioni su

Imperia. Il pilota imperiese Maurizio Gerini si mette in mostra alla Dakar 2020 in Arabia Saudita.

La corsa, che prevede 7.856 km di cui 5.097 km di prova cronometrata suddivisi in 12 stage, è partita il 5 gennaio da Jedda per poi dirigersi in direzione di Riyadh su percorsi molto veloci in mezzo a montagne e canyon. Si concluderà il 17 gennaio a Qiddiyah.

Gerini ha affrontato la tappa 1, da Jeddah a  Al Wajh di 752 km piazzandosi 29esimo; ha preso parte alla tappa 2, da Al Wajh a Neom di 401 km classificandosi 27esimo; ha superato la tappa 3 da Neom a Neom di 489 km arrivando 36esimo.

L’8 gennaio ha affrontato la tappa 4 da Neom a Al Ula di 676 km giungendo 28esimo al traguardo mentre ieri è arrivato 24esimo nella 5 tappa da Al Ula a Ha’il di 563 km.

Ottimo il risultato raggiunto oggi durante la sesta tappa da Ha’il a Riyadh di 830 km. L’imperiese si è piazzato 12esimo. Grazie ai risultati raggiunti finora si è piazzato 20esimo nella classifica generale, inoltre risulta essere il primo italiano in classifica, posizionandosi davanti a Ceruti, che al momento è 21esimo. Un ottimo traguardo per il pilota di Chiusanico dopo la prima settimana di gara in Arabia Saudita.

(Foto da pagina Facebook di Maurizio Gerini)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.