Quantcast

Imperia, «Parasio o Parrasio?», conversazione con il Circolo della città alta foto

Ospiti dei nostri studi i vicepresidenti dello storico sodalizio fondato nel 1969

Sanremo. I vicepresidenti del Circolo Parasio di Imperia Simona Gazzano e Marco Revello, ospiti dei nostri studi, hanno ripercorso la storia del sodalizio di Porto Maurizio che sta festeggiando i 50 anni di attività.

circolo parasio vicepresidenti simona gazzano marco revello

Simona Gazzano ha risolto, innanzitutto, il “nodo” del nome del suggestivo quartiere della città alta: si dice Parrasio come riportato in alcune targhe, o Parasio? 

Nel cinquantennale di fondazione del Circolo, Marco Revello ha ripercorso, invece, la storia dell’associazione, gli appuntamenti diventati fissi, come il Premio Parasio, oggi Premio Parasio-San Leonardo, destinato agli imperiesi che si sono distinti nei vari campi, ma anche delle rassegne letterarie, di poesia, della new entry noir, “Il Parasio si tinge di giallo“, fino alla ricostituzione della squadra ciclistica.

Non sono mancati gli aneddoti a partire dalla “mitica” presenza di Gerd Müller il calciatore tedesco reduce dai campionati mondiali messicani nel 1970 che indossò la maglia del Parasio sul campo dei Giuseppini alla Fondura e tanti altri riferimenti ai valori sociali e culturali promossi dal circolo presieduto da Giacomo Raineri.

Si è parlato anche del”Giraparasio“, la visita guidata alla scoperta degli angoli più suggestivi del quartiere in compagnia dello scrittore e storico Enzo Ferrari  e dell’annullo filatelico emesso in occasione del mezzo secolo di vita del Circolo.