Quantcast

Imperia, oltre un milione di euro per rimuovere l’amianto dalla case popolari foto

E per l'ottimizzazione del fabbisogno energetico. Progetto di Arte e Regione

Imperia. L’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola e l’amministratore unico di Arte Imperia Antonio Parolini  hanno presentato gli interventi  di efficientamento energetico e di rimozione  dell’amianto che interessano  i complessi popolari di  via Carlo Alberto dalla Chiesa e di via Spontone nel capoluogo per un investimento complessivo di oltre un milione di euro in massima parte erogati dalla Regione. 

conferenza stampa arte

«Il progetto -spiegano Scajola e Parolini –  prevede una serie di interventi finalizzati all’eliminazione dell’amianto e all’efficientamento energetico dell’intero fabbricato. Si procederà con la rimozione della vecchia copertura realizzata con lastre di cemento amianto e con la realizzazione di nuova copertura isolata in lamiera grecata. Al fine di aumentare l’efficientamento energetico, verranno sostituiti i serramenti migliorando anche le prestazioni acustiche del fabbricato. Verrà realizzato l’isolamento continuo delle pareti verticali esterne con il sistema a cappotto dello spessore di cm 10. Le caldaie esistenti verranno sostituite con nuove di tipo a condensazione con classe energetica A».

Gli alloggi interessati sono 36 in via Spontone (631mila euro)  e 32 in via Carlo Alberto Dalla Chiesa (694mila euro).