Quantcast

Il Wrc Rally di Montecarlo 2020 inizia con le speciali in notturna

Neuville balza in vetta alla classifica

Monaco. L’88a edizione del Wrc Rally di Montecarlo è iniziata con le speciali in notturnaMalijai-Pulmichel (km 17,47) e Bayons-Bréziers (km 25,49).

La prova Malijai-Pulmichel è stata vinta da Sebastien Ogier di Toyota Gazoo Racing WRC, seguito da Ott Tanak di soli +1.8 e dall’inglese Evans.

La prova Bayons-Bréziers è stata invece vinta da Neuville che conquista un margine importante sul favorito Sebastien Ogier, che chiude secondo con un ritardo di 25 secondi. Il belga balza così in vetta alla classifica.

Da questa mattina i partecipanti stanno affrontando la seconda tappa da Gap a Gap che prevede 122,58 km cronometrati e sei prove speciali: Curbans – Venterol; Saint-Clément-sur-Durance; Avançon / Notre-Dame-du-Laus. Oggi è il giorno con più prove.

Sabato 25 gennaio si terrà la terza tappa da Gap a Monaco, composta da un totale di 75,20 km cronometrati con quattro speciali: S.Léger-les-Mélèzes / La Bâtie-Neuve; La Bréole / Selonnet.

La gara si concluderà il 26 gennaio con la tappa finale a Monaco di 63,54 km cronometrati con 4 prove speciali: La Bollène-Vésubie / Peïra-Cava; La Cabanette / Col de Braus. L’arrivo sarà sul porto di Montecarlo alla Rascasse.