Quantcast

Il perimetro dell’Italia a piedi. E’ passato in questi giorni dalla provincia di Imperia il lungo cammino di Nazario Nesta foto

E' partito dalla Puglia il 19 maggio scorso

Più informazioni su

Sanremo. E’ passato anche dalla provincia di Imperia il lungo viaggio a piedi di Nazario Nesta. Il giovane, originario di San Nicandro Garganico in Puglia, è partito proprio dal paese in provincia di Foggia il 19 maggio scorso, per fare un suo personalissimo giro d’Italia. La particolarità del suo cammino è quella di seguire il perimetro dello stivale (tre isole maggiori comprese) attraverso le stradine ed i sentieri meno battuti.

riviera24 - nazario nesta

Prima di arrivare nella nostra provincia Nazario ha già percorso 6500 chilometri, passando da sud ed includendo Sicilia, Sardegna ed Isola d’Elba. Lui si autodefinisce “camminatore provetto”, è partito senza soldi e lo fa, come lo stesso Nesta spiega: “Per fede (è cristiano evangelico ndr) e per testimoniarla. Poi è una cosa che volevo fare nella vita ed ho pensato che prima la facevo meglio era. Ci sono anche delle motivazioni segrete che rivelerò a fine tragitto”.

Non sono solo le spinte personali a muovere piedi e gambe di Nazario. Sta conducendo anche una raccolta fondi e, una volta giunto a destinazione, vuole portare i denari ai bambini bisognosi della Moldavia. Il suo viaggio vorrebbe concluderlo dopo un anno esatto (e dopo circa 10.000 km) nella sua San Nicandro, da dove era partito. Prima lavorava come macellaio e dopo questa esperienza vorrebbe dedicarsi a sport come escursionismo o trekking.

Del suo passaggio nell’imperiese che si concluderà con l’ingresso in Piemonte proprio oggi dopo 10 giorni, incredibilmente, ricorda l’ospitalità di chi ha incontrato, in particolare Sanremo dove è stato accolto in una barca a vela, messa a disposizione per il pernottamento. L’hanno soprannominato “Lone Wolf” (lupo solitario) e forse proprio per questo suo essere all’apparenza schivo come loro  è rimasto simpatico ai liguri che ha incontrato.

POTETE SEGUIRE NAZARIO SUL SUO CANALE YOUTUBE O SULLA SUA PAGINA FACEBOOK

Più informazioni su