Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Il limes bizantino in Liguria: barriera o diaframma”, incontro di Stefano Costa a Ventimiglia

Alla fine dell’età romana, per un secolo, il territorio della Liguria odierna è stato parte dell’Impero d’Oriente

Ventimiglia. Proseguono in Antiquarium, all’area Archeologica di Nervia, Ventimiglia (in corso Genova 134), gli incontri del ciclo di conferenze, organizzato dal Polo Museale della Liguria dal titolo “Il confine: limite ed opportunità”.

locandina conferenza 23 gennaio

Giovedì 23 gennaio, alle 16, il dott. Stefano Costa, funzionario archeologo della Soprintendenza della Liguria terrà l’incontro dal titolo “Il limes bizantino in Liguria: barriera o diaframma”. Alla fine dell’età romana, per un secolo, il territorio della Liguria odierna è stato parte dell’Impero d’Oriente.

La presenza bizantina ha lasciato tracce archeologiche, in particolare nelle città costiere e in alcuni centri fortificati che dovevano costituire i capisaldi del limes, il confine verso l’entroterra.

A lungo interpretato in chiave strettamente strategica e militare, il limes ligure oggi è più chiaramente visto come un’entità non unitaria, sulla base delle caratteristiche specifiche dei molti contesti archeologici indagati. L’ingresso è gratuito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.