Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornata della Memoria, le celebrazioni del 27 gennaio in provincia di Imperia

Questa sera a Ventimiglia, per le 18.30, è previsto un flash mob del movimento "Sardine ponentine"

Sanremo. Domani, lunedi 27 gennaio, è la Giornata della Memoria. Per non dimenticare le vittime dell’Olocausto: quando morirono milioni di ebrei, rom, omosessuali, disabili, deportati e più in generale esseri umani che ebbero la sola colpa di essere reputati come “inferiori” dal delirio nazista. Erano i terribili anni della II Guerra Mondiale e quei disgraziati vennero sterminati nei campi di concentramento della svastica hitleriana.

In provincia di Imperia, è giorni che la data simbolo viene ricordata, con vari eventi. Domani, per quanto riguarda la Città dei Fiori, dopo il collegamento con la testimonianza della senatrice Liliana Segre dei giorni scorsi, ci sarà tradizionale omaggio che prevede la posa di una composizione floreale fregiato dal Tricolore alla lapide in corso Mombello in ricordo degli IMI internati nei lager nazisti (alle 11). Nel corso della cerimonia verranno anche ricordati i 29 ebrei di Sanremo deportati nel campo di sterminio nazista di Auschwitz e uccisi nel novembre del 1943. Nel pomeriggio, alle 16, nella Sala degli Specchi del Comune, si svolgerà l’appuntamento con uno dei protagonisti più illustri del mondo culturale ed editoriale italiano: Walter Barberis, presidente Giulio Einaudi Editore, storico e docente all’Università di Torino che presenterà il libro “Storia senza perdono”.

Passando al capoluogo, l’Anffas di Imperia, domani, allestirà nei locali della biblioteca civica “L. Lagorio”, in piazza E. De Amicis 7, la mostra e il convegno “L’altra Shoah – Perché non accada mai più”. Si vuole ricordare i tanti disabili, mentali e fisici, uccisi dai nazisti intenti in un folle piano eugenetico di controllo della razza.

Per quanto riguarda il Comune di Ospedaletti ha deciso di celebrare la Giornata della Memoria alle 11 nella Piccola (Ex scalo merci) con la proiezione del film “Storia di una ladra di libri” riservata agli alunni della Scuola Secondaria di primo grado.

A Vallecrosia verrà consegnata alla vedova di Bernardino Ferrero, Angela Canalis, la medaglia d’onore, istituita dalla presidenza della Repubblica, per i cittadini italiani deportati e internati nei campi di concentramento nazisti.
«E’ una medaglia alla memoria di mio padre. E’ un’onorificenza che può essere richiesta da tutti i discendenti delle persone che sono state internate in Germania dopo l’8 settembre 1943» – dice Enrico Ferrero, il figlio di Bernardino. La consegna avverrà alle 10.30 presso la colonna nei giardini di via San Rocco, che ricorda il campo di raccolta per gli ebrei operativo tra il febbraio e l’agosto del 1944, alla presenza del prefetto di Imperia, Alberto Intini, dell’assessore regionale Gianni Berrino, delle autorità cittadine, delle scolaresche e delle associazioni dell’arma. L’allocuzione sarà tenuta dalla scrittrice locale Paola Maccario.

Questa sera a Ventimiglia, per le 18.30, è previsto un flash mob del movimento “Sardine ponentine”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.