Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Fastpass” contati per i live in piazza Colombo, parola d’ordine mettersi in coda

La zona palco potrà ospitare circa 3000 mila persone. Varchi con i contapersone

Sanremo. Mettersi in coda. E’ questa la parola d’ordine per turisti e locali che si stanno domandando se ci saranno particolari accorgimenti per accedere all’area del palco di piazza Colombo nella settimana del Festival, per vivere l’emozione di vedere da vicino i big passare dal palco dell’Ariston al solettone, attraversando il red carpet che collegherà eccezionalmente via Matteotti all’area concerti aperta al pubblico. Attesi, ma non confermati, per ora ci sono Mika (che nel suo ultimo singolo ha dedicato una strofa alla Città dei Fiori), Zucchero e, forse, Jovanotti. Ultimo, secondo classificato l’anno scorso, avrebbe invece dato forfait.

A poter beneficiare di un accredito speciale che permetterà un accesso rapido all’area antistante la cosiddetta “zona palco” (guai a chiamarla zona rossa), saranno esclusivamente gli inquilini dei palazzi e i dipendenti dei negozi che si trovano di fronte al grande palco perimetrato dalle transenne di sicurezza. In pratica il “fastpass”, come anticipato ieri dal sindaco Biancheri e all’assessore al Turismo Alessandro Sindoni, spetterà ai lavoratori delle attività che dall’ex McDonald’s hanno le vetrine fino all’incrocio di via Marsaglia, compresi coloro che risiedono negli appartamenti sovrastanti.

Solo a loro, quindi, la Questura, che si occupa della sicurezza dell’intera manifestazione, consegnerà un pass speciale che permetterà un’identificazione e un accesso veloce dai varchi presidiati dalle forze dell’ordine. Per coordinare queste decine di persone che dovranno sopportare i maggiori disagi (i commercianti, in particolare, si sono visti costretti a rimuovere temporaneamente i dehor), il Comune ha messo insieme una “task force” che si sta occupando di risolvere i casi specifici. Per esempio, al centro del marciapiede “blindato” si trova l’accesso a dei garage: quelle vetture potranno eccezionalmente parcheggiare all’interno del Palafiori.

Di seguito le principali misure in vigore nella zona Palco:

  • Da domenica 2 a martedì 11 febbraio, tutti i giorni dalle 10 del mattino fino al termine degli spettacoli serali, chiusura di via S. Francesco (altezza via Roglio), via Asquasciati, via Manzoni e via Marsaglia. Quindi, il transito, sarà liberamente consentito su tali vie tutti i giorni dal termine degli spettacoli serali fino alle ore 10 del mattino.
  • Da domenica 2 a martedì 11 febbraio divieto di sosta in via S. Francesco (da via Roglio al civico 17), via Astraldi e via Roglio (lato ponente da via San Francesco a via Astraldi)
    Da domenica 2 a domenica 9 febbraio, o comunque fino allo smontaggio delle strutture, per via Capitan Pesante, transito in entrata e in uscita su via XX Settembre

Deroghe ai divieti di cui sopra:

  • In via San Francesco sarà comunque sempre consentito l’accesso per permettere operazioni di carico e scarico, per raggiungere i parcheggi in struttura dei supermercati, per accesso titolari di posto auto privato e per titolari di contrassegno diversamente abili.
  • In via Manzoni, fino all’ingresso dell’autostazione, sarà consentita la circolazione ai mezzi della Riviera Trasporti, ai Taxi, ai veicoli della RAI e per chi raggiunge il parcheggio privato in struttura.
  • In via Canessa sarà sempre consentito l’accesso ai titolari di posto auto privato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.