Quantcast

Diano Marina, vertenza Ardoino Morelli prove di dialogo: sospeso lo stato di agitazione

Le parti si sono date appuntamento al 27 gennaio

Più informazioni su

Diano Marina. Sospeso lo stato di agitazione dei dipendenti della casa di riposo Ardoino Morelli a seguito dell’incontro di oggi tra la Fondazione e le rappresentanze sindacali, Cgil, Cisl e Uilfp.  Si tenta, infatti, di trovare un’intesa  sui motivi di trattativa tra i quali, la dotazione delle nuove divise, le pulizie ambientali che non saranno più svolte dal personale Oss,  la questione dei turni e la carenza di personale.

Le parti si sono date appuntamento al prossimo 27 gennaio per un nuovo incontro.

«Abbiamo fatto presente -spiega Riccardo Ronca  (Uilfp) che una carenza di personale così concentrata nell’ultimo periodo non può essere fisiologica, e che evidentemente crea qualche problema».

Più informazioni su