In arabia saudita

Dakar 2020, l’imperiese Maurizio Gerini raggiunge il miglior risultato nella tappa 10

E' 20esimo nella classifica generale e risulta essere il primo italiano davanti a Ceruti

riviera24 - Maurizio Gerini

Imperia. Continua l’avventura del pilota imperiese Maurizio Gerini alla Dakar 2020 in Arabia Saudita, che prevede 7.856 km di cui 5.097 km di prova cronometrata suddivisi in 12 stage.

Dopo i buoni risultati conquistati nelle prime sei tappe, Gerini ha proseguito la competizione che si concluderà il 17 gennaio a Qiddiyah. Dopo la pausa dell’11 gennaio, ha affrontato lo stage 7 da Riyadh a Wadi Al-Dawasir di 741 km piazzandosi 37esimo. 

La tappa 8 da Wadi Al-Dawasir a Wadi Al-Dawasir di 713 km è stata annullata dopo la scomparsa del pilota portoghese Paulo Gonçalves. L’imperiese ha ripreso così la gara con lo stage 9 da Wadi Al-Dawasir a Haradh dove si è classificato 24esimo ed infine ha raggiunto il miglior risultato nella tappa 10 da Haradh a Shubaytah di 608 km dove si è piazzato 11esimo. Oggi l’imperiese sta affrontando l’undicesima tappa da Shubaytah a Haradh, durante la quale non potrà ricevere assistenza. Al momento risulta essere 22esimo.

Grazie ai risultati raggiunti finora risulta 20esimo nella classifica generale a quattro ore, un minuto e 14 secondi dal primo classificato. Inoltre risulta essere il primo italiano in classifica, posizionandosi davanti a Ceruti, che al momento è 22esimo. Un ottimo traguardo per il pilota di Chiusanico giunto quasi alla conclusione della gara in Arabia Saudita.

(Foto da pagina Facebook di Maurizio Gerini)

leggi anche
riviera24 - Maurizio Gerini
In arabia saudita
L’imperiese Maurizio Gerini si mette in mostra alla Dakar 2020
riviera24 - Maurizio Gerini
In arabia saudita
Dakar 2020, l’imperiese Maurizio Gerini si conferma primo tra gli italiani
riviera24 - Maurizio Gerini
In arabia saudita
Dakar 2020, l’imperiese Maurizio Gerini: «E’ una gara sempre emozionante»
commenta