Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Apicoltura, Mai: «In arrivo 76mila euro di finanziamenti per il settore»

«Un’apicoltura forte rappresenta anche un grande valore a livello ambientale»

Genova. Da oggi è aperto il bando regionale di sostegno all’apicoltura per 76mila euro. A comunicarlo l’assessore regionale all’Agricoltura, Stefano Mai.

«Oggi abbiamo aperto il bando regionale di sostegno al settore apistico dal valore di 76mila euro – precisa l’assessore Mai –. Per i singoli apicoltori o le associazioni di settore sarà possibile ottenere contributi fino al 60% i costi sostenuti per le spese di arnie, api regine e sciami, e fino al 50% per l’acquisto di attrezzature da apicoltura. Saranno ammesse anche le spese sostenute per le azioni di difesa dai predatori degli sciami. Le domande potranno essere inviate fino al 6 marzo 2020 a Regione Liguria».

«In questi anni l’apicoltura in Liguria ha registrato una buona crescita. Nonostante gli eventi climatici che hanno segnato un 2019 nero per la produzione del miele, resta comunque un fiore all’occhiello nella rosa dei prodotti agroalimentari della nostra regione. Nella nostra regione oggi il numero pro-capite di arnie per apicoltore si attesta all’incirca alla metà della media nazionale. Questo dato indica che supportando il comparto, come stiamo facendo in maniera sempre più puntuale, potremo avere ottimi risultati e in breve tempo aumentare sensibilmente la produzione di miele.

Al di là della valenza economica, un’apicoltura forte rappresenta anche un grande valore a livello ambientale».

Tutte le informazioni sul bando sono disponibili sul sito www.agriligurianet.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.