Quantcast

Se ne va il 2019, tutto l’anno in 12 notizie

Dal giallo della morte di Alessio Vinci al trionfo della piccola Rita allo Zecchino d'Oro

E’ iniziato con una tragedia, il 2019. Il 18 gennaio, ai piedi di una gru alta più di 50 metri, è stato trovato il corpo di Alessio Vinci: brillante studente di Ventimiglia, iscritto al primo anno di Ingegneria Aerospaziale a Torino. Un mistero, quello della sua morte, che dopo quasi un anno non ha ancora travato una risposta. Alessio si è davvero tolto la vita? L’ipotesi su cui indagano gli inquirenti francesi e la procura di Roma è quella di istigazione al suicidio. Clicca qui per la notizia.

Anche febbraio si apre con un grave lutto che sconvolge la comunità di Bordighera. Muore, a soli tre anni, Alessandro Carassale. L’esito dell’autopsia sul corpicino del bimbo arriverà mesi dopo: Alessandro è morto per un tumore fulminante.

Nemmeno marzo risparmia dolore all’estremo Ponente ligure. Marco Camperi, di 29 anni, muore in un incidente in auto in strada  Ciaixe a Camporosso. Era andato a trovare un amico. Clicca qui per la notizia.

Aprile è il mese del grande ritorno a Bordighera e Dolceacqua di due opere dipinte da Claude Monet. La mostra, allestita a Villa Regina Margherita di Bordighera e al Castello dei Doria di Dolceacqua, porterà in val Nervia anche una terza opera del pittore impressionista, direttamente dalla collezione privata del principe Alberto di Monaco, che parteciperà all’inaugurazione dell’evento. “Monet, ritorno in Riviera“, al 29 luglio (data della sua conclusione) sarà visitata da oltre 30mila spettatori.

Sempre ad aprile, una notizia, questa volta di cronaca, che farà scalpore: viene arrestata la professoressa Anna Rita Zappulla, preside dell’Ipsia Marconi di Imperia. La donna è accusata di peculato. Leggi qui la notizia.

Maggio è il mese delle elezioni comunali. Quasi 100mila elettori sono chiamati alle urne in 30 Comuni della provincia di Imperia. Se a Sanremo viene riconfermato il sindaco Alberto Biancheri, che vince al primo turno, non si va al ballottaggio neppure a Ventimiglia dove Gaetano Scullino trionfa sull’ex sindaco Enrico Ioculano.

La stagione balneare non inizia nel migliore dei modi a Sanremo a causa dei continui problemi alle vetuste tubature fognarie. In diverse occasioni, la balneazione viene vietata. Leggi qui la notizia. Ma giugno ha portato anche novità in positivo: dopo 12 anni è stata riaperta la rotonda di Sant’Ampelio a Bordighera.

Luglio è un mese rovente in Procura a Imperia, dove due inchieste firmate dal procuratore aggiunto Grazia Pradella (alla quale nel frattempo viene tolta la scorta) ed eseguite dalla Guardia di Finanza, portano ad arresti e indagati a piede libero. Si tratta dell’operazione Patroclo, con la quale viene alla luce il trattamento disumano riservato ai migranti ospiti della cooperativa Caribù sia a Vallecrosia che a Sanremo. Sempre a luglio, il sindaco di Imperia Claudio Scajola viene raggiunto da un avviso di garanzia: l’accusa nei suoi confronti è di peculato, al quale poi si andrà a sommare anche il reato di truffa ai danni dello Stato. Secondo gli inquirenti, Scajola avrebbe utilizzato l’auto blu per spostamenti personali.

Luglio è anche il mese della chiusura delle scuole Pascoli a Sanremo, dichiarate inagibili. Leggi qui la notizia.

L’estate del Ponente ligure è stata caratterizzata da un caldo torrido, con temperature che non si erano mai registrate prima. Numerosi i decessi di anziani sulle spiagge, colti da malore nelle ore più calde della giornata. A morire sono stati anche tanti delfini in tutto il santuario Pelagos. La moria, secondo gli esperti, sarebbe stata causata da una epidemia di morbillo. Leggi qui la notizia.

Notizia curiosa a settembre: un uomo di 53 anni, che voleva festeggiare il suo compleanno in Costa Azzurra, per raggiungere Monaco partendo da Parma ha pensato di viaggiare a bordo di un camion della spazzatura, per giunta rubandolo. E’ stato arrestato dalla polizia stradale di Imperia. Leggi qui la notizia.

Il primo ottobre, ennesimo maxi sequestro in frontiera da parte dei militari della Guardia di Finanza, coadiuvati dall’unità cinofila delle Fiamme Gialle, che come sempre non sbaglia un colpo. Questa volta ad essere arrestato è stato un bosniaco che viaggiava verso Milano con 64 kg di droga destinati alla movida. Leggi qui la notizia.

Novembre è il mese del maltempo: ogni weekend l’Arpal ha emesso un’allerta meteo. I danni sono stati notevoli, soprattutto a fine mese, quando le piogge insistenti hanno causato una serie di frane che hanno isolato intere comunità. Di seguito gli articoli delle notizie principali:
– Sale operatorie allagate a Sanremo: leggi qui la notizia.
– Frana danneggia scuola di Ospedaletti, studenti trasferiti in parrocchia: leggi qui la notizia.
– A causa di una frana, Rocchetta Nervina è isolata: leggi qui la notizia.
– La situazione a Cenova, frazione di Rezzo, è drammatica. Il fango inghiotte l’oratorio. Leggi qui la notizia.
– Una frana causa il crollo di un viadotto della A6. Leggi qui la notizia.

L’anno si è chiuso con una bella notizia: la piccola Rita Longorgo di Bussana ha vinto lo Zecchino d’Oro.