Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, il Mercato dei Fiori di valle Armea ospita un grande evento di pallapugno leggera

E' la prima volta che una simile manifestazione viene organizzata nel ponente ligure

Più informazioni su

Sanremo. Sui campi del Mercato dei Fiori di valle Armea domani andrà in scena una manifestazione dedicata alla pallapugno leggera.

A partire dalle 10, scenderanno in campo e si sfideranno le società dei praticanti federali della pallapugno leggera delle province di Imperia, Savona e Cuneo. All’evento parteciperà anche qualche atleta della pallapugno pesante.

Un evento unico per la provincia di Imperia: «E’ la prima volta che noi organizziamo una manifestazione di pallapugno leggera aperta alle società e non solo scolastica – afferma Stefano Rossi, uno degli organizzatori dell’evento – E’ anche la prima volta che il ponente ligure ospita un simile evento. Domani per noi sarà un piccolo banco di prova».

L’idea è diventata realtà grazie alla collaborazione di tre ex studenti del liceo Cassini di Sanremo accomunati da una grande passione per la pallapugno, gioco agonistico tradizionale del ponente ligure chiamato in dialetto “U balùn”. «Abbiamo organizzato questa manifestazione, io, il professor Matteo Fogliarini e il dottor Simone Bertinotti, ex studenti del Cassini ora arbitri federali, per pura passione verso questo sport basico, semplice, figlio di uno sport tradizionale, il pesante, “povero”, praticato dai contadini con semplicità, legato profondamente alla cultura ligure e del basso Piemonte, ma che trova praticanti anche in specialità affini in Spagna, nel Sud America e in centro Europa. Amo il leggero per questi significati e, didatticamente parlando, per la sua valenza motoria ed educativa» – spiega Rossi, docente di Scienze Motorie del Liceo Cassini di Sanremo.

Il pallone elastico è da sempre un emblema della cultura contadina e del folclore ligure: è stato narrato anche da scrittori come Edmondo De Amicis, Cesare Pavese, Beppe Fenoglio, Giovanni Arpino e Franco Piccinelli. «La pallapugno leggera nasce nel 1969 da un’intuizione del rag. Dezani, storico segretario della federazione di pallapugno – racconta Rossi – Vedendo i campioni del pesante allenarsi d’inverno in palestra con palloni più leggeri, promuove la sua pratica come specialità a sé. Il professor Pino Cassini, storico insegnante di Educazione Fisica, mancato alcuni anni fa, olimpionico sui 100 metri e valente allenatore di pesante, ha diffuso per passione il “leggero” in tutta Italia e nelle scuole. Oggi, il leggero è praticato in 14 regioni e ha più praticanti del pesante. Il liceo Cassini di Sanremo ha esperienza quasi trentennale ormai di pratica del pallone elastico leggero e si può dire che fa parte della sua tradizione».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.