Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremese–Prato, i convocati biancoazzurri per il recupero con i toscani

La squadra ha lavorato duramente sul campo con grande concentrazione per preparare al meglio la sfida

Sanremo. Questo pomeriggio la Sanremese si è allenata al Comunale in vista della gara con il Prato. Il match, recupero della tredicesima giornata di andata del campionato di serie D – girone A – rinviato lo scorso 24 novembre per allerta meteo arancione, si giocherà domani 11 dicembre, allo stadio Comunale di Sanremo, con inizio alle 15.

La squadra, dopo essersi soffermata in sala video, ha lavorato duramente sul campo con grande concentrazione per preparare al meglio la sfida al vertice con i toscani. Oltre all’infortunato Pici, è rimasto a riposo anche Loreto Lo Bosco. Dopo il fastidio accusato nel riscaldamento prima della gara di domenica con il Fossano, l’attaccante sarà costretto a saltare l’incontro con il Prato. Nelle prossime ore il giocatore sarà sottoposto ad esami più approfonditi per stabilire l’entità del problema muscolare e definire terapie da adottare e tempi di recupero.

Al termine della rifinitura, mister Nicola Ascoli ha diramato l’elenco dei convocati:

portieri: Caruso (’99), Signorini (’99).

difensori: Maggi (’01), Bregliano, Manes, Gagliardini, Scarella (’01), Gerace (’00), Buccino M. (’02).

centrocampisti: Taddei, Spinosa, Demontis, Likaxhiu (’00), Fenati, Gagliardi, Martini (’01).

attaccanti: Colombi, Scalzi, Calderone (’01), Pellicanò (’02).

Durante la partita con il Prato ai botteghini sarà possibile acquistare al costo di 10 euro un panettone o un pandoro Paluani. Il ricavato della vendita sarà completamente devoluto alla Lega Italiana Fibrosi Cistica.

Dopo l’allenamento, in sala stampa, il tecnico della Sanremese Nicola Ascoli ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Domani – dichiara il mister biancoazzurro – giochiamo una partita importante, contra un’ottima squadra. Ci teniamo tantissimo a fare bene e a continuare il nostro processo di crescita con una prestazione di alto livello. Il Prato è una compagine esperta che sa il fatto suo, ha una rosa di qualità e sta rispettando i pronostici di quest’estate.

Non si trova nelle zone altissime della classifica per caso. Queste partite sono quelle che un giocatore aspetta tutta la settimana perché sono stimolanti da preparare e da giocare. Daremo il massimo perché vogliamo regalare una soddisfazione al nostro pubblico che anche domenica con il Fossano ci ha sostenuto e incoraggiato per tutti e novanta i minuti».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.