Quantcast

Rito abbreviato per l’omicida di Taggia. Udienza fissata al 3 aprile foto

Il pm Luca Scorza Azzarà dovrebbe pronunciare la richiesta di pena

Più informazioni su

Imperia. Si svolgerà nelle forme del abbreviato il processo contro Enzo Agostino: l’uomo di 63 anni che lo scorso 21 gennaio ha ucciso a colpi d’accetta la sorella Palma, con la quale condivideva un appartamento al civico 32 di via Borghi a Taggia.

Stamane, nel corso dell’udienza preliminare, il gup Anna Bonsignorio ha accolto la richiesta presentata dai legali della difesa: gli avvocati Stefania De Maria e Giovanni Musso. I fratelli di imputato e vittima, Rosa, Domenico e Nicodemo Agostino hanno rinunciato a costituirsi parte civile. Oltre al dolore per la tragica morte morte della sorella Palma, i tre sono consapevoli di aver perso anche il fratello.

L’uomo, che avrebbe ucciso la sorella per incomprensioni e incompatibilità caratteriali, è stato dichiarato seminfermo di mente da una perizia psichiatrica.

Il processo è stato rinviato al 3 aprile 2020: quel giorno il pm Luca Scorza Azzarà dovrebbe pronunciare la richiesta di pena.

Più informazioni su