Quantcast

“Natale dello Sportivo 2019-sport, salute, inclusione e benessere” con Aces Europe a Bussana fotogallery

Sono state consegnate le “ciotole della benemerenza dello sport europeo” a rappresentanti sportivi, associazioni e istituzioni del territorio che si sono distinti nella promozione dello sport

Sanremo. Questa mattina, presso la sede di Bussana dell’ASL1 si è tenuto l’evento “Natale dello Sportivo 2019 – sport, salute, inclusione e benessere” organizzato da Aces Europe e dalla Community Arco del Benessere.

Alla cerimonia di premiazione hanno preso parte la vicepresidente e assessore alla Sanità e Politiche sociali di Regione Liguria Sonia Viale che ricopre anche il prestigioso ruolo di presidente del “Club della Ciotola”, il presidente di Aces Europe – Gian Francesco Lupattelli – e il vescovo di Ventimiglia e Sanremo monsignor Antonio Suetta.

Nel corso dell’iniziativa sono state consegnate le “ciotole della benemerenza dello sport europeo” di Aces Europe a rappresentanti sportivi, associazioni e istituzioni del territorio che si sono distinti nella promozione e nella pratica dello sport come sinonimo di salute, benessere, inclusione sociale e fair play. Tra gli sportivi premiati, Simone Parodi pallavolista medaglia di bronzo alle olimpiadi di Londra 2012 e medaglia d’argento agli europei 2013, l’ideatore della rally-terapia Franco Borgogno, Diandra De Franco, Claudia Lorenzi e Luca Anghinoni di
“sBandati del Borghetto”, Giorgia Amedeo – Francesco Rebora e Sofia Allavena della Polisportiva Integrabili di Sanremo, Loris Lauro e Ambra Cantarelli maestri del Tennis Club Ospedaletti, Raffaella Rognoni Formatrice. Premiato anche Marco Rondelli, sindaco di Rocchetta Nervina.

Ad allietare l’evento ci sono stati gli intermezzi musicali degli “sBandati del Borghetto”, una giovanissima formazione musicale (nata dalla sezione giovanile della Banda musicale Borghetto San Nicolò Città di Bordighera) anch’essa premiata nel corso della mattina per l’innovativo progetto di inclusione che promuove.

«Regione promuove – dichiara la vicepresidente ed assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale – la salute, benessere, inclusione e fair play attraverso lo sport. Tante le iniziative portate avanti nei piccoli comuni anche grazie al coinvolgimento delle associazioni presenti sul territorio che culmineranno nell’anno 2024 con Genova capitale europea dello sport. Ringrazio Aces Europe per il prezioso supporto e per aver riconosciuto la particolarità della nostra terra come palestra a cielo aperto».

«E’ stato un onore – ha spiegato il direttore generale di ASL1, Marco Damonte Prioli – ospitare per la prima volta, questa importante cerimonia in cui sono state premiate eccellenze ed importanti esempi di riferimento nell’ambito dello sport, del benessere, dell’inclusione. Questo evento ha portato un importante messaggio di educazione alla salute ed alla cura di se stessi. Complimenti a tutti i premiati e grazie ad ACES Europe ed alla Community del Benessere per aver coinvolto ASL1 in questo evento».