Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo in Liguria, Traversi risponde a Toti: «Gli interventi più urgenti riguardano ben 12 stati di emergenza»

«Peraltro sono solo un primo stanziamento a cui seguiranno altre risorse per l’attivazione di misure economiche destinate al sostegno del tessuto economico e sociale»

Genova. Il sottosegretario Roberto Traversi risponde a Giovanni Toti riguardo agli stanziamenti del Governo per l’emergenza in Liguria: «Ho letto con stupore che il Governatore della Liguria Toti considera “pochi spiccioli” i 40 milioni stanziati dal Governo per i danni occorsi al territorio Ligure a seguito degli eventi metereologici di ottobre e novembre. Gli interventi più urgenti affrontati ieri dal Consiglio dei Ministri riguardano ben 12 stati di emergenza in tutta Italia per un totale di 100 milioni di euro, di questi poco meno del 50% sono stati assegnati alla Liguria».

«Peraltro sono solo un primo stanziamento a cui seguiranno altre risorse per l’attivazione di misure economiche destinate al sostegno del tessuto economico e sociale e alla ricognizione dei fabbisogni delle strutture e delle infrastrutture sia pubbliche che private danneggiate. Sarebbe stato apprezzabile una comunicazione di Toti che ringraziasse l’operato del Governo che, come già avvenuto con la tragedia del Ponte Morandi, ha agito tempestivamente e sta seguendo ora per ora tutte le criticità legate all’emergenza in Italia anche ascoltando le richieste che arrivano dai rappresentanti delle istituzioni. Ricordo, inoltre, che il Presidente della Regione prima del verificarsi di un’emergenza ha la possibilità di mettere in atto azioni sul territorio per la prevenzione del rischio idrogeologico e la tutela del territorio» – dichiara l’onorevole Roberto Traversi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.