Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Hpv e come difendersi nel «quaderno» del medico Asl1 Paolo Meloni

Il ginecologo ha dato alle stampe un libro per contrastare la scarsa conoscenza del virus e del tumore correlato

Sanremo. La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività. E’ citando l’articolo 32 della Costituzione che il dottor Paolo Meloni, ginecologo dell’Asl1 Imperiese, mi spiega l’importanza della prevenzione, «il miglior strumento che disponiamo per la tutela della nostra salute», la cui forma di espressione «più nobile» è quella della vaccinazione.

paolo meloni hpv

Ed è proprio alla prevenzione e alla vaccinazione che il dottor Meloni ha dedicato il suo libro, il Quaderno vaccino Hpv. Perché se il papilloma virus è la principale causa di cancro della cervice uterina, responsabile in Italia di circa mille decessi l’anno, bisogna tenere a mente che non è l’infezione a scegliere le proprie vittime: tutti possono esserne colpiti, uomini e donne, indistintamente. Tutti, però, possono scegliere di prevenirla attraverso, appunto, un vaccino.

L’ «Hpv è la più comune delle infezioni a trasmissione sessuale – dice Meloni –. Si diffonde attraverso contatto genitale-genitale, manual-genitale e oro-anale». Se vogliamo dare qualche numero, «1 persona su 4, indipendentemente dal sesso, ha un’infezione da papilloma, mentre 9 persone su 10 nella loro vita ne vengono a contatto. Esistono diversi tipi di Hpv, di cui alcuni sono così pericolosi da determinare il tumore». Il tumore del collo dell’utero, da cui possiamo difenderci soltanto prevenendolo.

Come? «Mediante l’associazione del vaccino anti Hpv allo screening con Pap test e Hpv test». Quindi attraverso una forma di prevenzione primaria, che mira a evitare l’insorgere della malattia, e una forma di prevenzione secondaria ottenuta attraverso programmi di screening, il Pap-test e il test per la ricerca del Papilloma virus. «Il vaccino e il test sono complementari, l’uno non esclude l’altro, anzi – ci tiene a sottolineare il ginecologo – la donna vaccinata non deve esimersi dal fare il test».

Pubblicato dai Club Rotary Sanremo Hanbury e Sanremo con il patrocinio, tra gli altri, del Ministero della Salute, il Quaderno vaccino Hpv del dottor Meloni «nasce proprio dall’esigenza di fare chiarezza sul tema dell’Hpv e su quello dei vaccini. Parlare di questi argomenti è fondamentale, oggi ancora più di ieri: siamo nell’epoca delle fake news e solo una corretta informazione può aiutare a migliorare la nostra salute, quella delle nostre famiglie e dell’intera collettività».

L’intervista integrale al dottor Paolo Meloni nel video in apertura di articolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.