Quantcast

Indomita Sanremo, tutti i traguardi del 2019 verso un 2020 con ancora più novità foto

La palestra sita in C.so Inglesi 214 resta sempre aperta a tutti anche durante le feste e per maggiori informazioni potete contattare al 3342794946 oppure visitare le pagine social

Sanremo. “Augurando a tutti un felice 2020 vogliamo parlarvi un po’ del nostro 2019 per ringraziare tutti i nostri affiliati e i nostri sponsor che rendono tutto questo possibile”. A parlare è David D’Ambrosio, presidente di Imdomita Sanremo.

Il 2019 in casa Indomita Sanremo è stato un anno di cambiamenti ricco di novità e pieno di emozioni.  Nonostante, per cause sfortunate, non si sia vista la squadra partecipare ad eventi agonistici come previsto, è stato pieno di cambiamenti e ricco di novità con stage interni, stage provinciali, corsi di aggiornamento, consegne di cinture fino alla marrone per gli atleti più anziani e meritevoli e per ultimo, ma non di minor importanza, la formazione di nuove figure di allenatori e aiutanti allenatori.

E’ stato inoltre un anno che, ha visto nascere nuove collaborazioni, con insegnanti già consolidati, come l’ istruttrice Annalisa Bertinotti che, dal nulla ha creato e fatto crescere in modo inaspettato un corso di kickboxing per solo donne, corso per il quale vista la numerosa richiesta di adesioni è stato necessario avviare una nuova classe, con orario adatto alle mamme che non hanno la possibilità di partecipare al corso delle 18.30.

Altra grande importante novità è stata la nascita di una collaborazione con figure importanti nel settore della preparazione atletica che, vede l’ingresso nel team del coach Luca Bruna che, svolge e svolgerà allenamenti funzionali ad alta intensità per preparare al meglio gli agonisti del gruppo serale e non solo, le porte sono aperte a tutti coloro che vorranno partecipare ad allenamenti funzionali di alto livello.

Un anno che ha visto crescere in modo esponenziale l’arrivo di bambini (oltre 60) dai più piccini ai più grandicelli tanto che è stato necessario dividere il corso in due classi per garantire la massima attenzione e professionalità ai giovani atleti. Inoltre gennaio, viste le numerose richieste, sarà un mese di ulteriore cambiamenti per i più piccini, in quanto è in programma, a partire dalla seconda settimana dello stesso, l’inizio di un corso dedicato ai bimbi dai 4 ai 6 anni e un corso “cadetti” dai 12 ai 16 anni.

Sempre per quanto riguarda i più piccoli, è già pronta la classe agonisti che avrebbe dovuto debuttare il 30 novembre a Torino, ma a causa del crollo del viadotto sull’ autostrada A6 il direttore tecnico ha preferito posticipare il debutto agonistico del gruppo kids e junior.

Gli impavidi e sempre più motivati agonisti del gruppo serale invece, nonostante il crollo del viadotto, nello stesso giorno hanno aperto la nuova e promettente stagione agonistica vedendo due atleti, Francesco Collina e Simone Hu, salire per la prima volta su un ring per disputare la loro prima competizione nella kickboxing/ k1 light che, ha visto Collina vincere con un validissimo avversario e Hu perdere con onore contro un atleta molto più esperto di lui, nel frattempo si stanno preparando per i prossimi incontri altri 15 atleti (oltre il gruppo kids/junior) che, vedranno impegnati agonisti già esperti nelle categorie del contatto pieno e il debutto dei “nuovi arrivi” nel light contact.

Il 2020, tra le altre numerose novità in programma, vedrà la nascita di una nuova collaborazione e affiliazione con un gruppo sportivo agonistico lombardo che, sta crescendo in modo esponenziale organizzando una gara alla settimana ampliando le proprie ramificazioni anche in Liguria, proprio per questo il Presidente David D’Ambrosio è stato convocato per una riunione organizzativa per la Liguria il 4 gennaio. Questa nuova collaborazione darà, a tutti gli atleti che vorranno fare agonismo, la possibilità di entrare a far parte di circuiti competitivi anche settimanali senza il vincolo di doversi sempre spostare su città lontane come Milano e Torino per fare un esempio.

Spiega D’Ambrosio: “Abbiamo voluto concludere questo splendido anno sportivo con i passaggi di grado per i più piccini, per gli atleti del gruppo serale e per le atlete del gruppo solo donne, conferendo cinture dalla gialla fino alla verde per i più “anziani” che, partecipano alle nostre attività da oltre 3 anni per poi organizzare una cena sociale di fine anno che, nonostante non abbiano potuto partecipare tutti, ha visto riunirsi 120 persone per passare una serata tutti insieme.
Durante la cena ho personalmente voluto conferire varie premiazioni e riconoscimenti tra cui, medaglie per l’impegno la costanza e la determinazione e targhe di riconoscimento per l’ impegno e la collaborazione a tre membri per me fondamentali, mio figlio Federico D’Ambrosio, l’insegnante Annalisa Bertinotti e infine al mio collaboratore ed aiutante Andrea Modena che, a seguito di un infortunio ha dovuto temporaneamente interrompere il suo percorso agonistico, ma presto tornerà sul ring e sono certo che sentirete presto parlare di lui”

La palestra sita in C.so Inglesi 214 resta sempre aperta a tutti anche durante le feste e per maggiori informazioni potete contattare al 3342794946 oppure visitare le pagine social
Facebook: https://www.facebook.com/sportdacombattimento/
Intagram: https://www.instagram.com/indomita_sanremo/
Google: https://artimarzialisanremo.business.site/